Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 952
VITTORIA - 24/05/2012
Attualità - Sabato sera al Teatro di Vittoria passerella di artisti locali

Cafiso e Rachele Amenta ospiti evento contro fibrosi

Il ricavato sarà devoluto in parte per finanziare un progetto di ricerca e in parte al Policlinico di Messina
Foto CorrierediRagusa.it

Insieme… per donarti un respiro». Questo il titolo dell’evento artistico-culturale in programma il prossimo 26 maggio, a partire dalle 20.30, al Teatro «Vittoria Colonna» di Vittoria. La manifestazione, giunta al secondo anno, è organizzata da Salvatore Daniele La Lota (nella foto con il prof. Magazzù), responsabile delegato della Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi cistica. A patrocinare l’evento il Comune di Vittoria e la Provincia Regionale di Ragusa.

Sul palco Mario Incudine, Sjria, danzatrice orientale, Naomi Bonì, Roberta Cassarino e Roberta Spampinato, cantanti che hanno partecipato alla trasmissione televisiva «Io Canto», Mario Scucces Viola Cristina, e Giuliana Cascone, cantanti che hanno partecipato alla trasmissione televisiva «Ti lascio una canzone», Adele Russotto, Giuseppe Mallo, cantante che ha conquistato il secondo posto allo «Zecchino d´Oro», «Tiempu persu», gruppo folk, il trio Giuseppe La Rocca, tenore, Lella Arrigo, soprano, ed Antonio Spina, pianista e poi Martina Gallo, violinista, il gruppo «G.C.T.M». del musical «Voci nel deserto» e Giada Cunsolo, ballerina. L´evento vedrà la straordinaria partecipazione del jazzista di fama internazionale Francesco Cafiso e della cantante Rachele Amenta. Lo spettacolo verrà presentato dalla giornalista professionista Nadia D’Amato.

L’iniziativa non ha alcuno scopo di lucro. L’intero ricavato sarà infatti devoluto in parte per finanziare un progetto di ricerca adottato dalla delegazione FFC di Vittoria ed in parte per migliorare la qualità della vita dei pazienti che frequentano il centro di cura del policlinico di Messina, diretto dal professore Giuseppe Magazzù.

La fibrosi cistica è una delle malattie genetiche più gravi. I sintomi sono: tosse insistente con espettorato particolarmente denso, infezioni respiratorie ripetute, scarso accrescimento o perdita di peso, disturbi intestinali e pelle di sapore salato. Gli organi più frequentemente colpiti sono i polmoni e l’apparato digerente. Poiché le secrezioni sono molto viscose e dense tendono, infatti, ad ostruire i condotti in cui vengono prodotte. In Italia attualmente esistono circa 4 mila persone affette da FC e nella sola provincia di Ragusa ne vivono circa 15.

La maggior parte di loro viene curata al policlinico di Messina. Un tempo la FC non concedeva di superare i primi mesi di vita. Oggi l’età media si aggira sui quarant’anni. Tuttavia la vita di un malato è durissima: è fatta di terapie quotidiane e grandi sacrifici. Ecco perché c’è bisogno dell’aiuto di tutti noi ed ecco perché La Lota ha organizzato questo spettacolo di beneficenza.