Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 933
VITTORIA - 05/05/2012
Attualità - Sulla vicenda ambientale interviene il sindaco Giuseppe Nicosia

Emergenza rifiuti, Amiu noleggia 4 nuovi compattatori

Dovrebbe tornare subito alla normalità la questione dei rifiuti a Vittoria e a Scoglitti
Foto CorrierediRagusa.it

I mezzi sono fatiscenti, l’Amiu deve ricorrere al noleggio di altri auto compattatori per pulire la città. Da oggi, si spera, la situazione dovrebbe rientrare nella normalità. Accusata da tutte le parti, l’amministrazione comunale ha dovuto correre ai ripari per ridare un po’ di decoro alla città. Saranno noleggiati altri 4 auto compattatori per superare l’emergenza. A dare la notizia, lo stesso sindaco dopo il botta e risposta tra il consigliere indipendente Fabrizio Comisi e il vice sindaco Enzo Cilia.

Da oggi, quindi – commenta il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia – si tornerà ad una situazione di normalità, a tutela dell’igiene pubblica ed a salvaguardia dell’ambiente, sia a Vittoria, che a Scoglitti. Purtroppo il fermo obbligato di oltre la metà degli automezzi di cui dispone l’Amiu per la raccolta dei rifiuti solidi ha provocato una congestione che, in alcuni casi, diventava preoccupante; oggi, però, possiamo dichiararci fiduciosi e rassicurare la cittadinanza».

Il problema si risolverà temporaneamente, perché l’inciviltà della gente farà sì che anche i nuovi mezzi rischieranno di essere danneggiati fortemente. I cittadini, infatti, oltre a lasciare l’immondizia, materassi e mobilie agli angoli delle strade, hanno la pessima abitudine di scaricare nei cassonetti pezzi di ferro e addirittura ruote di biciclette. Oggetti in grado di danneggiare seriamente gli auto compattatori e di metterli fuori uso in poco tempo.

Il personale dell’Amiu prima di svuotare i cassonetti dentro gli auto compattatori dovrebbe avere la solerzia di rovistare dentro il cassonetto al fine di accertare la presenza di materiale dannoso e di toglierlo prima. In verità, con i tempi che corrono e dati i rapporti non proprio ottimali con l’amministrazione, è chiedere troppo. E allora devono essere attivate immediatamente le guardie ecologiche con pitbull al guinzaglio di cui tanto ci siamo riempiti la bocca per prendere in flagranza di reato ambientale i cittadini che in orari notturni riempiono i cassonetti di oggetti ingombranti.