Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1249
VITTORIA - 19/12/2011
Attualità - Inaugurata mostra fotografica nella sala Mazzone a Vittoria

Gli scatti di fotoamatori e professionisti del Circolo Asa 25

Oltre ai amatori della foto, anche professionisti del calibro di Tony Barbagallo e Salvatore Tinghino. Il presidente Giovanni La Lota: «Senza il lavoro di Sergio Di Martino questa mostra non si sarebbe fatta»
Foto CorrierediRagusa.it

Il Circolo Fotografico ASA25 ha inaugurato sabato scorso la mostra collettiva presso la Sala Mazzone dell’Antica Centrale Enel – Piazza Enriquez a Vittoria. Circa 90 immagini, punto di incontro delle molteplici esperienze dei fotografi soci del circolo, che mettono in luce i tanti e diversi modi di guardare il mondo attraverso un obiettivo e di raccontarlo secondo lo stile e le attitudini di ognuno e con risultati a volte sorprendenti.

Non solo fotoamatori, tra chi vanta già lunga esperienza e chi ancora da poco ha intrapreso la fotografia, ma anche professionisti: Tony Barbagallo e Salvatore Tinghino, che certamente danno lustro al fotoclub di Vittoria che, a pochi mesi da quando si è ristrutturato, conta già oltre 60 soci.

Il circolo Asa25 nell’arco di un mese ha realizzato ben quattro collettive fotografiche: la mostra presso la fiera Emaia che ha visto un grande successo di visitatori, una ad Acate dal titolo «Come i colori del vino» in concomitanza dell’evento «Vetrine dei vini e dei sapori iblei», un’altra collettiva presso il circolo Mazzini, ancora visitabile fino al 31 dicembre, e per finire la mostra collettiva a tema libero nella prestigiosa vetrina della Sala Mazzone della ex Centrale Elettrica messa a disposizione dall´amministrazione comunale di Vittoria.

Il presidente del circolo fotografico ASA25, Giovanni La Lota, tiene a sottolineare che «senza la costanza del vulcanico e instancabile Sergio De Martino (vice presidente), non sarebbe stato possibile organizzare ciò che è stato fatto in un arco di tempo così breve, sostenuto anche dai soci del direttivo Gianni Ciancio, Daniela Polsino, Giovanni Renna, Gabriele Spampinato e Gino Taranto. La mostra presso la sala Mazzone resterà aperta al pubblico dal 17 dicembre 2011 al 6 gennaio 2012 tutti i giorni dalle ore 17,30 alle ore 20.00 e i fesitivi anche la mattina dalle 10,30 alle 12,00.