Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 771
VITTORIA - 12/11/2011
Attualità - 2° giornata «percorsi di educazione alimentare»

Lezione di celiachia e pizze senza glutine agli alunni

Il primario di Pediatria Fabrizio Comisi ha tenuto la lezione agli alunni delle scuole Portella della Ginestra e Caruano. E alla fine, esibizione di pizze acrobatiche di Gianni Normanno
Foto CorrierediRagusa.it

Secondo appuntamento per i «Percorsi di educazione alimentare». I bambini delle scuole «Portella della Ginestra» e «Caruano» di Vittoria sono stati coinvolti in una lezione riguardante la celiachia, l’intolleranza genetica e permanente al glutine, proteina presente in alcuni cereali. E’ stato il dott. Fabrizio Comisi (foto), primario di Pediatria all’Ospedale Guzzardi di Vittoria e Responsabile del Centro di riferimento regionale Celiachia Asp 7 Ragusa, a parlare ai bambini con un linguaggio semplice e diretto, accompagnato da fumetti ed immagini accattivanti. «Privilegiamo il rapporto con i bambini perché li vediamo molto attenti e ricettivi nei confronti di questo tema. E’ attraverso loro che arriviamo a raggiungere un buon numero di famiglie e ad attivare percorsi virtuosi di conoscenza e condivisione».

Alla fine della sua spiegazione, moltissime le domande dei piccoli. «E’ un secondo appuntamento che conferma quanto sia importante l’educazione alimentare fin dalla più tenera età» ha detto il direttore di Fiera Emaia, Giuseppe Sulsenti che ha portato i saluti della Fiera Emaia. Anche in questa occasione, l’Associazione siciliana consumo consapevole ha dato il suo contributo con la biologa Monica Giampiccolo che ha tenuto una lezione sul modo in cui si legge l’etichetta di un prodotto. «La nostra attenzione ha come obiettivo appunto, il favorire un consumo consapevole del prodotto inserito in un sistema di corretta alimentazione e giocando con i bambini riscontriamo sempre una grande attenzione e partecipazione». A tutti i presenti sono state offerte le pizze realizzate con farina senza glutine messa a disposizione da Ipercoop e conserva di pomodoro della ditta Agromonte coop di Chiaramonte Gulfi. L’Apis, Associazione pizza in Sicilia presieduta da Gianni Normanno ha invece intrattenuto i bambini con una esibizione dei ragazzi, uno di loro appena dodicenne, della sua squadra di pizza acrobatica.


celichia
12/11/2011 | 19.10.38
Giovanna

Ho visto in tv questa cosa del Dottor Frabrizio Comisi primario della pediatria dell´ospedale Guzzardi di Vittoria ha fatto una bella lezione ad imparare hai èpiccoli come riconoscere questa malattia genetica percjhe ancora non e tanto consociuta io sono stata dignosticata l´anno scorso forse belklo stiudiarla a scuola capire i sintonmi e cosa mangiuare veramnte?? compleimnti al dottore Comisi solo una cosa dico perche il centro che a Vittoria visto che curato da lui stesso non vieni fatto anche per adulti ??