Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 624
VITTORIA - 29/12/2007
Attualità - Vittoria - Bilancio di fine anno dell’esponente politico

La Provincia al servizio
di Vittoria: parola
del consigliere Fabio Nicosia

Un lavoro incessante e produttivo che finora ha conseguito risultati più che positivi Foto Corrierediragusa.it

La Provincia al servizio della città di Vittoria. ? questo lo scopo del consigliere provinciale del Pd Fabio Nicosia (nella foto). Un lavoro incessante e produttivo che finora ha conseguito risultati più che positivi. Non ultima, la grande soddisfazione per la riuscita dei due spettacoli organizzati dalla Provincia a Vittoria. « Da quando sono stato eletto consigliere alla Provincia- dichiara Nicosia- non ho fatto altro che cercare di riavvicinare il servizio dell’ente al comune di Vittoria. Il mio lavoro in consiglio ha prodotto sicuramente risultati importanti. I due spettacoli organizzati, in queste feste natalizie, rappresentano per il nostro comune un grande evento».

Prima il concerto di Alfio Antico, virtuoso del tamburello, poi , lo spettacolo proposto da Ron e dall’orchestra toscana. Il tutto, all’interno di una cornice sublime: il teatro comunale "Vittoria Colonna".

Atmosfere, suoni e melodie che hanno entusiasmato i tantissimi spettatori partecipi di uno spettacolo unico che si svolge in Sicilia in sole tre tappe: Palermo, Catania e Vittoria. Infine, la soluzione di destinare i proventi della vendita dei biglietti alla Parrocchia Spirito Santo di Padre don Beniamino, un aiuto a chi sostiene costantemente i più deboli.

«Ringrazio- conclude Nicosia- il Presidente Franco Antoci e l´Ass. agli spettacoli Giancarlo Floriddia per avere scelto il Teatro "Vittoria Colonna" quale luogo di svolgimento di appuntamenti di tale rilievo artistico e culturale».