Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 805
VITTORIA - 21/12/2007
Attualità - Vittoria - Ci sono i soldi per risanare quello scempio provocato dall’incendio del 22 luglio

Rivoluzione in vista
per il mercato di Fanello

Tra il sindaco Nicosia e il deputato regionale Incardona è vera collaborazione Foto Corrierediragusa.it

Fra pochi anni il mercato di Vittoria potrebbe cambiare volto e gestione. All’insegna della tanto invocata trasparenza. Ieri la notizia divulgata dal deputato regionale Carmelo Incardona, circa il finanziamento del mercato ortofrutticolo grazie all’inserimento delle somme necessarie nelle variazioni di bilancio; oggi l’altra notizia del sindaco di Vittoria Nicosia, che ha trasmesso al direttore dell’unità di progetto intersettoriale «Gestione mercati», Vittorio Reale, la proposta di statuto per la costituzione della società «Vittoria Mercati srl» e il relativo business plan. In 24 ore la rivoluzione al mercato di Vittoria.

Ci sono i soldi per risanare quello scempio provocato dall’incendio del 22 luglio, c’è la volontà di far nascere una società per azione che dovrà gestire la struttura mercantile di Fanello. Ma tra Nicosia e Incardona è vera collaborazione. "Apprendo con piacere che gli sforzi compiuti congiuntamente dall’amministrazione comunale e dall’onorevole Incardona stanno per andare a buon fine e stanno per essere premiati con l’inserimento delle somme occorrenti per la ricostruzione ? ha dichiarato Nicosia - Un milione di euro verranno inseriti subito, i restanti 900 mila euro nella prossima annualità. Il progetto, dunque, sarà interamente finanziato.

Ringrazio gli uffici e anche l’onorevole Incardona, che ci ha affiancato in questo percorso. Questa è la dimostrazione che, mettendo da parte le divisioni politiche e lavorando in sinergia, si possono ottenere risultati importanti".