Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 329
VITTORIA - 28/11/2010
Attualità - Vittoria: buone notizie per i trasgressori del codice della strada

Approvato condono multe. Si pagherà importo più 4% spese

Euforico l’assessore Mascolino: «Un sospiro di sollievo per migliaia di automobilisti, una salutare boccata d’ossigeno per le casse comunali»
Foto CorrierediRagusa.it

Un sospiro di sollievo per migliaia di automobilisti vittoriesi. Grazie al provvedimento per la definizione agevolata delle multe per contravvenzioni al codice della strada. Esprime soddisfazione l’assessore alla Polizia municipale Giuseppe Mascolino (nella foto).

«Il condono sulle multe per violazioni del codice della strada- dice l’assessore- così come era stato preannunciato, venne inserito nella manovra anticrisi, divenuta legge , dopo la firma apposta dal presidente della Repubblica il 21 luglio 2009. Gli enti locali possono stabilire, con le forme previste dalla vigente legislazione, la possibilità per i debitori, di estinguere il debito contratto con il Comune di Vittoria, relativo alle violazioni del codice della strada».

Il regolamento entrerà in vigore entro gg. 120 dalla data di pubblicazione della deliberazione approvante il regolamento, di estinzione del debito. La sanatoria prevede il pagamento del solo importo nominale della multa, ovvero l´importo inizialmente inflitto e senza interessi, più un 4% aggiuntivo per le spese esecutive.
La sanatoria riguarda tutte le contravvenzioni elevate fino al 31 dicembre 2004. Il Comune provvederà a dare ampia divulgazione e di concerto con l’Agente della riscossione, a comunicare agli interessati la situazione debitoria, nonché le modalità ed i termini di pagamento delle somme dovute. «Un sospiro di sollievo per migliaia di automobilisti- commenta Mascolino- una salutare boccata d’ossigeno per le casse comunali».