Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1419
SIRACUSA - 17/02/2011
Attualità - Marzamemi: affollata assemblea con il Ministro dell’Agricoltura e la Prestigiacomo

Galan rassicura, i produttori chiedono due milioni

Gli agricoltori vogliono un risarcimento per i danni procurati dalla trasmisione Rai sul pomodorino di Pachino Foto Corrierediragusa.it

Giancarlo Galan (nella foto) promette, rassicura ma il popolo del ciliegino non si accontenta delle sue risposte e chiede due milioni di risarcimento. E’ successo a Marzamemi dove il ministro per le politiche agricole ha incontrato produttori ed imprenditori agricoli. L’occasione è stata creata dal ministro Stefania Prestigiacomo che ha raccolto il grido di dolore del mondo agricolo dopo la trasmissione Bontà loro» nel corso della quale sono state fatte alcune valutazioni sulle infiltrazioni della mafia nella commercializzazione del ciliegino.

I produttori hanno chiesto un atto di riparazione da parte della Rai «Mi sembrerebbe il minimo e fatta un po´ meglio di quella che hanno realizzato´´ ha detto il ministro. I produttori del consorzio Igp Pomodoro Pachino hanno chiesto un intervento del ministero perchè sulla Rai ci sia una «campagna pubblicitaria adeguata per riparare al danno subito».

«Una trasmissione non basta» ha detto il presidente del consorzio, Sebastiano Fortunato, «stiamo adendo le vie legali chiedendo un risarcimento danni di 2 milioni di euro. Il prezzo del prodotto dal produttore è sceso già di 60 centesimi al chilo, e un’azienda ci ha segnalato un calo nelle vendite di oltre il 30 per cento».