Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 626
SCICLI - 17/05/2010
Attualità - Scicli: la paventata soppressione del reparto di Ortopedia dell’ospedale

Scicli: protesta al "Busacca", intervengono i carabinieri

L’agitazione della gente si è comunque svolta in maniera civile, nell’ottica della dialettica

Si è temuto il peggio stamani all’ospedale Busacca di Scicli, quando una ventina di utenti hanno inscenato un sit-in di protesta per la paventata chiusura del reparto di Ortopedia. Per scongiurare il rischio che la situazione potesse degenerare, sono persino intervenuti i carabinieri. La protesta si è comunque svolta in maniera civile, nell’ottica della dialettica.

Qualcuno aveva ipotizzato che fossero volati pure dei ceffoni, ma per fortuna, nulla di tutto questo. Erano stati gli stessi medici a paventare, da qualche giorno, l’ipotesi della soppressione di Ortopedia, suscitando le preoccupazioni e il malcontento degli utenti i quali, di conseguenza, hanno manifestato nel reparto, ma senza comprometterne la normale operatività.

E’ intervenuto anche il sindaco Giovanni Venticinque per rasserenare gli animi, assicurando che Ortopedia non chiuderà. «Il Busacca – ha detto il sindaco – sarà interessato, come gli altri ospedali della provincia, da una riorganizzazione stabilita a livello regionale a Palermo, ma non ci saranno tagli di alcun genere». Lo stesso direttore generale Ettore Gilotta avrebbe garantito la non chiusura dell´Ortopedia. La cittadinza resta comunque scettica, convinta che non saranno garantite le emergenze, ma solo i posti letto.