Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 680
SCICLI - 29/12/2009
Attualità - Scicli: bilancio di fine anno per il primo cittadino e la sua giunta

Scicli: il sindaco ricorda il 2009 nel segno di Giuseppe

Inevitabile la citazione della tragica vicenda dei cani assassini del Pisciotto, con la morte del piccolo modicano

Esordisce con un pensiero rivolto alla famiglia del piccolo Giuseppe Brafa il sindaco di Scicli, Giovanni Venticinque, nella conferenza stampa di fine anno. Il mese di marzo, mese horribilis che ha funestato il territorio ibleo, con la vicenda dei cani randagi.

Cinquanta cani sequestrati a quel tempop sono stati dissequestrati e affidati al Comune, che paga la retta di ricovero presso un canile privato. Si aggiungono ai settanta randagi già mantenuti dal Comune. A quattro euro al giorno. «Un non senso allucinante: tagliamo i soldi per i servizi sociali, perché non ci sono risorse, e siamo tenuti a mantenere 120 cani», dice il sindaco Giovanni Venticinque.

E a proposito di servizi sociali il primo cittadini torna sulla nomina dell´esperta, Lilli Carbone: «Serve riallacciare i rapporti con il Tribunale dei Minori, Lilli ci aiuterà in questo».

Dimissione dei fitti passivi e chiusura del Magistrale, tra le economie realizzate, mentre il primo cittadino esprime il proprio compiacimento per il superamento delle forche caudine di Tar, Cga e autorità di garanzia dei lavori pubblici per l´avvio dei lavori del nuovo cimitero. Le nuove sepolture entro due anni.

In gennaio inizieranno i lavori della Circonvallazione Ovest appaltati dalla Protezione Civile, mentre è urgente porre in essere le misure per arginare l´erosione della costa. Ad Arizza, e non solo lì, il mare è tornato a divorare la spiaggia.

«Non abbiamo punti di riferimento nel Governo regionale. La fibrillazione politica che attraversa il Governo della Regione paralizza l´attività degli enti locali».

Sono cinquecento gli alloggi di edilizia agevolata che dovrebbero sorgere a Jungi e che non possono partire a causa delle indicazioni confuse che arrivano da Palermo. Stessa confusione che regna sovrana nella vicenda del Vas nei Prg.

Intanto, a Scicli si procederà con il piano particolareggiato e con le norme di attuazione nelle zone agricole, nell´auspicio che non passi il Piano Paesaggistico della Sovrintendenza, che prevede il lotto minimo di 30 mila metri quadri. Il Comune finanzierà con fondi propri, accendendo un mutuo di 1 milione e 500 mila euro, la ristrutturazione degli impianti sportivi. I cantieri di lavoro daranno occupazione a un centinaio di disoccupati.

«Aumenteremo le tasse per i rifiuti, non è un capriccio, ma la necessità di coprire gradualmente per intero io costo del servizio. E Scicli manterrà le tariffe tra le più basse della provincia. Gli sciclitani pagheranno la metà dei modicani, tanto per dare un metro». E circa il credito per il conferimento in discarica, il primo cittadino annuncia che si attende solo la nomina del commissario da parte del Tar di Catania, per riscuotere i sette milioni di euro del decreto ingiuntivo.

Villa Penna: «Hanno stornato 200 mila euro destinati agli arredi e al verde per fare altre opere, oggi la Villa, così come è, non è funzionale».

Parco di Chiafura: «Non c´è il collaudo, la parte sommitale non è in sicurezza, e non è possibile perciò renderlo fruibile». La Forestale prenderà in gestione il Parco di Costa di Carro. «Abbiamo ereditato un pesante contenzioso con la ditta che ha realizzato il Depuratore, il Parf.

L´appalto della differenziata partirà in gennaio. La Regione ha finanziato, per 600 mila euro, un progetto di adeguamento dei servizi del mercato ittico di Donnalucata, che prevede dei box per il conferimento dell´invenduto nei pressi della cosiddetta «trivella», accanto al campo sportivo.

Porto di Donnalucata: è in atto un contenzioso tra i progettisti e il Dipartimento Protezione Civile, per il pagamento della parcella del progetto che non è stato accolto.

Convento del Carmine: il Comune si concentrerà sull´ala comunale e sull´acquisizione dei bassi. E´ probabile che, a seguito dell´aumento del tariffario regionale delle opere pubbliche, si rinunci al milione di euro per il rifacimento del tetto della chiesa di San Matteo in favore della messa in sicurezza del Carmine e del porticciolo.

Il Comune e la Regione apposteranno 40 mila euro a testa per creare una sala espositiva in locali attigui alla chiesa di San Giovanni.

Piano Strategico: oggi Ispica e Pozzallo sono nel piano di Avola, Modica gioca da sola, Scicli è con Ragusa e i comuni montani. Si sta procedendo a una riunificazione omogenea e organica in un unico piano strategico dei comuni che appartengono a comprensori identificati.