Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 894
SCICLI - 12/12/2009
Attualità - Scicli: a breve la nomina di un commissario ad acta?

Scicli ricorda a Modica che deve pagare per la discarica

Se ne è discusso nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale. Azzerate anche le commissioni

L´ultimatum che il comune di Scicli ha rivolto a Modica sta per scadere. Sta per essere avviato il recupero credito per il conferimento in discarica dei rifiuti del comune modicano. Il tar nominerà un commissario ad acta, che preleverà i fondi dal bilancio di palazzo San Domenico. E´ quanto è emerso ieri sera dal consiglio comunale a palazzo Municipio. «Un atto di coraggio», lo ha definito il sindaco Venticinque. Certo che non è ancora chiaro come Modica potrà pagare i debiti dato che le casse comunale sono vuote.

Questo l´argomento principale del consiglio comunale. Durante la seduta si è parlato anche di sicurezza, tema della settimana. Come ha sottolineato il sindaco, il comando della polizia municipale è momentaneamente vacante. Degli undici ufficiali che erano presenti in città, ad oggi ne sono rimasti quattro e a breve saranno solamente due.

Il Comune sta per indire un bando per la mobilità di quattro ufficiali, anche se come ha spiegato Venticinque, non è facile trovare qualcuno disposto a trasferirsi in città. Rimanendo nell´ambito del personale, il Comune procederà anche alla stabilizzazione di 78 precari, con la priorità per l´ufficio tecnico. Per quanto riguarda la tematica rifiuti, altro tema scottante a Scicli, è pronta la gara d´appalto per il conferimento della gestione della raccolta rifiuti per il primo trimestre 2010.

Nuova sede anche per il 118 e Guardia medica che saranno trasferite presso la ex caserma dei carabinieri di via Tagliamento. In dirittura d´arrivo anche il piano Commerciale che sarà presentato in consiglio, il piano delle affissioni e l´attuazione del nuovo Piano Traffico. Per quanto riguarda i lavori pubblici l´assessore Vincenzo Giannone martedì sarà a Roma per presentare alcuni progetti tra cui la realizzazione dei campetti di Sampieri e cava D´aliga, il lungomare di via Marina a Donnalucata e il secondo lotto per la strada Ritengo-Gurgazzi.

La seduta del consiglio comunale ha visto anche l´azzeramento delle commissioni. Un nuovo giro di volta ma anche un atto dovuto dopo gli assestamenti della giunta comunale. I lavori riprenderanno il 14 dicembre.