Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1016
SCICLI - 02/08/2015
Attualità - In attesa dell’esito del ricorso presentato al Tar da 13 ex consiglieri comunali

StartScicli, giovani professionisti in campo

Il movimento politico-culturale vuole impegnarsi per il rinnovamento della pratica politica Foto Corrierediragusa.it

Scicli attende l´esito del ricorso al Tar presentato da tredici consiglieri comunali. Il ricorso chiede innanzitutto la sospensione e poi l´annullamento del provvedimento del Ministero dell´Interno che ha sancito lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Se l´esito del ricorso dovesse essere positivo, come peraltro già avvenuto per Altavilla Milicia e Giardinello entrambi comuni del palermitano, la macchina della politica si rimetterebbe in corsa e si dovrebbe pensare già alle prossime elezioni visto che il sindaco si era dimesso a prescindere dallo scioglimento. Un gruppo di giovani che si affacciano alla politica per la prima volta ha costituito una associazione, StarScicli, che vuole misurarsi e confrontarsi con la città. Il movimento politico-culturale vuole dunque scommettere e impegnarsi mettendo al servizio della comunità le proprie professionalità ed esperienze, con l’obiettivo di unire il coraggio della denuncia alla forza delle proposte concrete.

Si legge nel documento di presentazione di StartScicli: "La nostra azione mira a promuovere un confronto libero ed aperto a tutti,ispirato ai valori politici di trasparenza, dialogo, correttezza, giustizia sociale, solidarietà, rispetto. Scicli oggi attraversa una fase di transizione, c’è l’esigenza di un cambio di passo, di mentalità e di azione, servono visioni contemporanee orientate allo sviluppo sostenibile di tutti i settori, con particolare attenzione al territorio, all’economia, all’ambiente ed alla tutela del cittadino sotto tutti i punti di vista.La città deve guardare avanti contando sulle grandi potenzialità morfologiche, geografiche, architettoniche, sulle capacità delle persone che qui sono nate, vivono e lavorano, sui giovani e sugli anziani, sugli studenti ed i lavoratori fuori sede e sugli immigrati che ormai fanno parte della nostra comunità.

StartScicli vuole dare un contributo reale alla comunità sia affrontando nell’immediatezza i problemi del vivere quotidiano che aprendosi ad una progettualità di medio e lungo termine con l’obiettivo di consegnare alle nuove generazioni una Scicli rinnovata, ma pur sempre rispettosa e cosciente della propria storia, delle proprie tradizioni e della propria essenza". Ma chi è il nucleo di Start Scicli?? Sono giovani professionisti, docenti, avvocati, commercialisti, artisti, commercianti (nella foto: Giuseppe Aprile, Salvatore Buscema, Andrea Calabrese, Danilo Demaio, Emanuele Giunta, Gianni Implatini, Gaia La Micela, Lucio Lonatica, Lucia Nifosì, Monica Occhini, Ezio Occhipinti, Consuelo Pacetto, Viviana Pitrolo, Simone Puccia, Caterina Riccotti, Federica Schembri, Valentina Schembri, Simone Venuti, Sasha Vinci), che hanno chiesto alla città di partecipare per favorire un cambiamento generazionale vero.