Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 855
SCICLI - 24/09/2014
Attualità - Presieduta da Nello Musumeci

Commissione regionale antimafia in territorio ibleo

Nel mirino Scicli, il mercato di Fanello e i minori immigrati che approdano a Pozzallo Foto Corrierediragusa.it

La commissione regionale antimafia mette nel mirino Scicli, il mercato di Fanello e i minori immigrati che approdano a Pozzallo. La commissione, presieduta da Nello Musumeci (foto), non è arrivata a caso nel territorio ibleo visto che negli ultimi mesi segnali preoccupanti per infiltrazioni malavitose sono state registrate dalla cronaca. L´incontro con il prefetto Annunziato Vardè è servito a capire ed approfondire temi delicati e sensibili grazie anche a chi questa realtà vive tutti i giorni. "Gli argomenti trattati sono stati tanti - ha detto il presidente Musumeci - principalmente legati al caporalato agricolo, al mercato ortofrutticolo di Vittoria, ma anche all´immigrazione e alla sorte dei minori che sfuggono dai centri di accoglienza".

In agenda anche la situazione al Comune di Scicli interessato dall´ indagine della Dda di Catania, comune in cui si è posto con forza il tema della contiguità tra criminalità e politica. "Il nostro lavoro è volto a rendere le istituzioni impermeabili a qualunque condizionamento esterno. Approfondiremo insieme alla Prefettura e proseguiremo il nostro lavoro a Palermo, con l´audizione dei rappresentanti delle istituzioni".