Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1246
SCICLI - 10/06/2014
Attualità - L’assessore ai Servizi Sociali ha risposto ad una interrogazione del Pd Giampaolo Aquilino

Centro Sprar a Scicli in ex Caserma Carabinieri?

La scelta di destinarlo nei locali di via Vasco de Gama, al rione S. Nicolò, ha sollevato una levata di scudi ed un petizione firmata da oltre 700 cittadini Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco Susino pensa all´ex caserma dei Carabinieri di via Tagliamento (nella foto) per il centro immigrati. Sembra questa l´intenzione dell´amministrazione così come è emersa dai lavori del consiglio comunale. Il progetto è stato illustrato dall´assessore ai Servizi sociali, Lina Basilico, in risposta ad una precisa interrogazione del consigliere Pd, GianPaolo Aquilino. Lo Sprar, la struttura per richiedenti asilo, finanziata con fondi europei, sarà dunque spostato nell´immobile che ha ospitato la caserma dei carabinieri visto che la scelta di destinarlo nei locali di via Vasco de Gama, al rione S. Nicolò, ha sollevato una levata di scudi ed un petizione firmata da oltre 700 cittadini.

Lo Sprar andrebbe al piano terra dell´immobile che ospita al secondo piano alcune classi della scuola materna dell´Istituto comprensivo centrale ed al terzo gli uffici comunali del settore tecnico. L´amministrazione deve decidere al più presto sulla questione perchè rischia di perdere il finanziamento ma è tutto da vedere se l´ipotesi di via Tagliamento sarà ben accolta dalla comunità.