Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 863
SCICLI - 11/02/2014
Attualità - Lavori per 750 mila euro finanziati dal Ministero per l’Ambiente

Ruspe a Donnalucata. Spiaggia ponente cambia volto

Bisogna realizzare le barriere frangiflutto tra Spinasanta e Bruca per arginare l’erosione della costa Foto Corrierediragusa.it

Da ponente a levante. Cambiano destinazione ben 70 mila metri cubi di sabbia per i lavori di ripascimento della spiaggia di Bruca. Accade a Donnalucata dove le ruspe sono in piena attività (nella foto) per i lavori di ripascimento del tratto di spiaggia tra Spinasanta e Bruca che prevede il posizionamento di 17 frangiflutti al fine di evitare l´erosione della costa. I camion fanno la spola tra la spiaggia di ponente e Micenci ed il tutto avviene tra gli sguardi interrogativi dei residenti.

L´impresa che si è aggiudicata l´appalto da 750 mila euro finanziato con i fondi del Ministero dell´Ambiente lavorerà per la realizzazione di 17 frangiflutti ognuno di 60 metri trasversali alla linea della riva che saranno ancorati al fondo del mare a dieci metri di profondità. La scelta di prelevare la sabbia dalla spiaggia di ponente è nata dalla possibilità di utilizzare la sabbia proveniente dal molo foraneo vicino e di non svuotare Micenci che nella scorsa estate è stata interessata da un fenomeno grave di erosione. Altra sabbia per ripristinare la spiaggia di ponente sarà trasportata da cave autorizzate.