Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1140
SCICLI - 09/01/2014
Attualità - Il Consiglio comunale è alle prese con l’approvazione del Bilancio

Scicli reclama i soldi per la discarica di S. Biagio

Modica, Ispica e Pozzallo devono versare 13 milioni di euro in tutto peer l’utilizzo dell’impianto dal 2000 al 2007 Foto Corrierediragusa.it

Scicli bussa a soldi. Li chiede a Modica, Pozzallo ed Ispica per l´utilizzo della discarica di S. Biagio (nella foto). Le somme che dovrebbero essere incamerate servirebbero ad evitare il dissesto del comune che incombe sempre di più. La cifra più consistente è quella dovuta da Modica con 9 milioni e mezzo suddivisi fra 6 milioni e mezzo di quota capitale e 3 milioni per interessi maturati. L´amministrazione Abbate ha già avviato un piano dei pagamenti dei debiti istituzionali ed ha incluso anche Scicli grazie alle somme disponibili con il decreto salva debiti.

Sulla falsariga dell´accordo concluso con l´Enel dall´amministrazione Modica chiede tuttavia una transazione perchè pagherebbe in contanti ed è quindi in attesa di una risposta. La proposta è del pagamento di circa sei milioni ma Scicli nicchia perchè i conti non tornerebbero. Scicli subirebbe una doppia beffa incamerando meno di quanto gli spetta ed avrebbe subito negli anni un danno ambientale. In tutto Scicli deve recuperare 13 milioni di euro per l´utilizzo della discarica tra il 2000 ed il 2007 da parte dei tre comuni del comprensorio modicano.