Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1281
SCICLI - 20/11/2013
Attualità - Entro il 5 dicembre la relazione dovrà essere consegnata

Magistrati e Ministero: "Scicli chiarisca i suoi conti"

Indicati ben 17 punti sui quali il sindaco deve dare una risposta

L´amministrazione Susino è sotto osservazione della Corte dei conti e della Divisione per le Finanze locali del Ministero dell´Interno. I conti non funzionano ed al sindaco è stata recapitata una nota per capire meglio il piano di riequilibrio finanziario voluto dall´ente ed approvato lo scorso luglio. Il sindaco era stato già richiamato dai magistrati contabili per una serie di impegni che dovevano essere adempiuti in breve tempo.

Il ministero chiede ora ben 17 "elementi integrativi e chiarificatori" come la revisione straordinaria dei residui attivi e passivi, le azioni concretizzate per recuperare la bassa percentuale dell’evasione tributaria, le deliberazioni riguardanti i tributi locali, i servizi locali e le tariffe a domanda individuale ma che significano anche l’acquisizione del consenso da parte dei creditori per quanto concerne i debiti fuori bilancio circa il pagamento differito secondo il piano di riequilibrio. Il sindaco avrà 15 giorni di tempo per rispondere e comunque entro il 5 dicembre. «Non abbiamo visto, nella richiesta istruttoria del Ministero alcun parere negativo rispetto al piano di riequilibrio – dice l’assessore alle finanze, Sandro Gambuzza – ma solo intendimenti chiarificatori. E questo ci aiuta molto». Anche sul bilancio 2013 il Ministero vuole essere aggiornato per capire come vanno i debiti.