Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1019
SCICLI - 08/10/2013
Attualità - Iniziativa promossa da Cgil, Cisl ed Uil nella frazione teatro del tragico sbarco

A Sampieri fiaccolata per ricordare stragi migranti

Si terrà venerdì alle 18.30 dalla spiaggia al moletto

Una fiaccolata sul lungomare di Sampieri è stata organizzata da Cgil – Cisl – Uil aderendo alle iniziative promosse a livello nazionale per una giornata di sensibilizzazione e mobilitazione straordinaria per le stragi di migranti che hanno toccato il territorio. La fiaccolata si terrà venerdì alle 18,30 a Sampieri, dalla zona chalet sino al moletto; seguirà la deposizione di una corona floreale nelle acque antistanti.

«Le stragi di migranti lungo le coste siciliane, una vera e propria apocalisse, con oltre 350 vittime il 3 ottobre a Lampedusa e ben 13 morti sul litorale di Scicli il 30 settembre, ripropongono la vicenda degli immigrati come tragedia permanente ed epocale, commentano i segretari generali di Cgil, Avola, Cisl, Sanzaro e Uil, Bandiera, che riguarda il nostro Paese e l’Europa e su cui bisogna voltare pagina.

L’esecrazione unanime e le toccanti parole di Papa Francesco sono la tangibile testimonianza di un dramma senza precedenti nella recente storia dell’Italia e dell’Europa moderna. Occorre dare un segnale forte alla comunità internazionale come sta avvenendo nel resto d’Italia».

Alla manifestazione sono stati invitati a presenziare il Prefetto e il Questore di Ragusa, i Vescovi delle Diocesi di Noto e Ragusa i sindaci della provincia, il commissario straordinario della provincia regionale di Ragusa e la deputazione nazionale e regionale.