Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 546
SCICLI - 20/10/2012
Attualità - L’annuale appuntamento della Delegazione di Modica dell’Accademia Italiana della Cucina

"La Cucina delle Erbe e degli Aromi" per la cena ecumenica 2012

Relatore il dottor Enrico Russino Foto Corrierediragusa.it

Non ci poteva essere miglior ristorante del "Satra" e miglior relatore del dottor Enrico Russino per celebrare la Cena Ecumenica 2012 della Delegazione di Modica dell’Accademia Italiana della Cucina. Serata dedicata quest’anno a »La Cucina delle Erbe e degli Aromi» e che si festeggia contemporaneamente nelle 286 delegazioni di tutto il Mondo. Intanto perchè Russino è il titolare, con la sua famiglia, dell’azienda agricola «Gli Aromi», ubicata nell’agro sciclitano e da 15 anni specializzata in essenze, piante officinali ed aromatiche.

E poi perché il "Satra", termine dialettale del timo, appartiene ai due maestri di cucina Rita Russotto e Manuel Distefano, la cui filosofia culinaria mira a « Riappropriarsi dei sapori antichi ed autentici, trasferire nelle pietanze i colori degli ortaggi freschi di terra e profumarli di aromi». Insomma, il miglior modo per l’avvocato Carlo Ottaviano, Delegato A.I.C. di Modica e simposiarca della serata, per gli accademici e loro numerosi ospiti di celebrare la Cena Ecumenica 2012.

Nella foto da sx i maestri di cucina Manuel Distefano e Rita Russotto, il dott. Enrico Russino titolare dell’azienda Gli Aromi, l’avvocato Carlo Ottaviano Delegato dell’A.I.C.