Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 809
SCICLI - 12/08/2011
Attualità - Successo per l’iniziativa del Movimento culturale "Vitaliano Brancati"

A Scicli letture di Camilleri e luoghi di Montalbano "tirano"

Cinque attori e sei location lungo la via Mormina Penna
Foto CorrierediRagusa.it

Camilleri impazza a Scicli. I luoghi e le letture tratte dai racconti di Andrea Camilleri hanno convogliato in via Mormina Penna la folla delle grande occasioni. Montalbano tira e fa da traino a tutto il territorio e la serata sciclitana né è stata la prova. Accenti disparati per la strada barocca sciclitana per eccellenza e tutti alla ricerca della stanza del commissario Montalbano; l’idea del Movimento culturale Vitaliano Brancati ha funzionato ed è andata al di là di ogni aspettativa perché a metà serata ci sono state le code per accedere ai siti ed ascoltare le letture affidate a cinque attori.

Le location sono state ben assortite; la stanza del sindaco, il caffè letterario Brancati, la Farmacia Cartia, palazzo Spadaro, la galleria Koinè ed il cortile di palazzo Carpentieri. Qui Nicoletta La Terra (nella foto nella stanza del sindaco), Ilde Barone. Chiara Scucces, Ciccio Schembari e Salvatore Schemabri hanno intrattenuto il pubblico con letture tratte da «la gita a Tindari», La forma del’acqua», Il campo del vasaio», « Il ladro di merendine»; brani tutti legati ai luoghi dove gli attori hanno dato vita alle loro letture.