Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 969
SCICLI - 25/10/2010
Attualità - Scicli: i pezzi d’intonaco si sono staccati da una casa popolare di corso Garibaldi

Calcinacci giù da un palazzo, crolli sulla Modica-Scicli

La pioggia ha poi tenuto impegnati i vigili del fuoco un po’ in tutta la provincia per allagamenti di scantinati e accumulo di detriti lungo le sedi stradali

Dei calcinacci sono venuti giù dal ballatoio di una casa popolare di corso Garibaldi. Per fortuna non si è verificato nessun danno alle persone, ma i pezzi d´intonaco hanno colpito un camion in sosta, rimasto seriamente danneggiato. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale, che hanno transennato l´area.

Ancora smottamenti intanto lungo la vecchia strada Modica – Scicli, in contrada Fiumara. La forte pioggia di questi giorni ha fatto venire giù dal costone alcuni massi di medie dimensioni, per fortuna senza provocare feriti. Il distacco delle pietre si è difatti verificato nella notte, quando l’arteria era deserta. Sono intervenuti polizia municipale e vigili del fuoco per transennare la zona interessata dagli smottamenti. Qualche mese, per la medesima situazione, si era resa necessaria la chiusura della strada al transito veicolare, per consentire una messa in sicurezza «alla meglio» lungo il costone. Evidentemente, ciò non è bastato.

La pioggia ha poi tenuto impegnati i vigili del fuoco un po’ in tutta la provincia per allagamenti di scantinati e accumulo di detriti lungo le sedi stradali. Qualche auto è rimasta in panne.