Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 559
SANTA CROCE CAMERINA - 28/05/2009
Attualità - Santa Croce Camerina: una grande traguardo per la cittadina

Sito archeologico di Kaucana tra i "Teatri di pietra"

Sarà inaugurato un interessante approfondimento sui temi del paesaggio, della cultura, del patrimonio e della salvaguardia e valorizzazione del territorio Foto Corrierediragusa.it

Il sito archeologico di Kaukana (nella foto) è stato inserito all’interno del circuito «Teatri di Pietra - Sicilia» che quest’anno compie cinque anni di attività inaugurando un interessante approfondimento sui temi del paesaggio, della cultura, del patrimonio e della salvaguardia e valorizzazione del territorio, per una crescita omogenea di una cittadinanza consapevole.

E’ con questo spirito, di rinnovato impegno, che tra luglio e agosto si svilupperà la nuova stagione siciliana di «Teatri di Pietra» che toccherà la provincia di Ragusa anche grazie al parco archeologico di Kaukana che si trova nel territorio di Santa Croce Camerina dove l’Amministrazione comunale ha organizzato negli ultimi anni una serie di spettacoli nell’ambito della manifestazione denominata «Kaukana Arte». Il famoso sito archeologico, sempre più valorizzato, vedrà dunque tre spettacoli del circuito regionale che, fino a metà agosto, ospiterà numerosi artisti ed i più noti protagonisti della scena. Una ricca vetrina di opere che, spaziando dal teatro classico alla musica fino alla nuova drammaturgia e alla danza, si distinguerà per la qualità e l’originalità della ricerca.

«Siamo orgogliosi per essere riusciti a candidare e poi ad inserire il parco archeologico di Kaukana all’interno di questo importante circuito regionale – spiega il sindaco di Santa Croce Camerina, Lucio Schembari – In questi anni abbiamo cercato, con le nostre possibilità, di risvegliare l’interesse su questo sito e l’abbiamo fatto prevedendo anche una serie di spettacoli ed attività culturali. Ci siamo riusciti e possiamo senz’altro dire che con l’inserimento nel circuito dei «Teatri di Pietra», avremo ulteriori possibilità e spettacoli con artisti prestigiosi e famosi.

I teatri antichi e i siti archeologici, come nel nostro caso, sono la testimonianza perenne di una esperienza umana straordinaria e, oltre ogni considerazione artistica, architettonica e paesaggistica, sono il luogo dell’uomo e in cui l’uomo rinnova la sua storia». L’intento del progetto «Teatri di Pietra» è quello di realizzare una rete culturale nel Mezzogiorno fondata sul grande patrimonio dei teatri antichi, una «rete» in cui si sperimentano e si attuano modalità per una efficace concertazione e sinergia in tema di cultura attraverso lo spettacolo.