Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 961
SANTA CROCE CAMERINA - 09/02/2016
Attualità - Coronato il sogno dello scultore santacrocese

Barone dona la mano del Cristo in croce al Papa

Un’opera forte e di impatto come è proprio dello stile dell’artista Foto Corrierediragusa.it

E’ riuscito a coronare il suo sogno Nino Barone. L’artista e scultore locale, noto per aver creato una scultura del commissario Montalbano che era stata collocata nell’estate 2014 all’ingresso di Punta Secca e che aveva destato l’ammirazione dei tanti turisti e cittadini per la sua originalità, ha infatti regalato a Papa Francesco una sua particolare creazione. Tempo fa infatti l’artista aveva approntato una scultura, anch’essa originale e di grande impatto emotivo, rappresentante il braccio e la mano di Cristo in Croce (foto) che ha destato forti sensazioni e riflessioni a chi ha avuto modo di ammirarla. Dal momento che questa scultura è stata completata, Nino Barone non ha pensato ad altro che a farla giungere al più alto rappresentante della Cristianità, al Papa. L’occasione è stata la visita del locale gruppo di preghiera di Padre Pio a Roma per l’esposizione del corpo del Santo di Pietralcina in Vaticano sabato scorso. Munito di apposita lettera di accredito, Nino Barone e la moglie Nina, sono riusciti, con la scultura in mano, a posizionarsi a ridosso della transenna che delimitava il percorso che avrebbe fatto il Papa in papamobile sabato mattina dopo la cerimonia di accoglienza delle spoglie di San Pio da Pietralcina. Quando Papa Francesco è passato davanti, Nino Barone, come si vede dalla foto, è riuscito a porgere la sua opera al Sommo Pontefice che, appena vista, sorpreso, l’ha benedetta e accettata. Gli uomini della sicurezza hanno prelevato la scultura e caricata nella papamobile. Nino Barone ha avuto assicurazioni che la scultura raffigurante il braccio e la mano di Cristo in Croce verrà posta dal Papa sulla sua scrivania. Dal video che mostra le immagini della consegna della scultura da parte di Nino Barone al Papa, è evidente la sorpresa di Francesco e questo fa ben sperare all’artista santacrocese che la sua opera possa avere la giusta collocazione in Vaticano.