Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1107
SANTA CROCE CAMERINA - 28/10/2015
Attualità - E’ ripresa l’attività del centro diurno

Gli anziani si divertono con la "Terza primavera"

Per il sindaco "E’ una realtà insostituibile" Foto Corrierediragusa.it

Sono ricominciate le attività del centro diurno per anziani «Terza primavera» a Santa Croce Camerina. Sabato pomeriggio c’è stata l’inaugurazione dei rinnovati locali nel corso di una cerimonia a cui hanno partecipato il sindaco Franca Iurato, l’assessore ai Servizi sociali Marianna Cuciti e la nuova responsabile del dipartimento Antonella Gulino. Grande entusiasmo da parte di tutti i fruitori della struttura per gli interventi di pulizia e di manutenzione straordinaria portati avanti in queste ultime settimane. «Interventi – spiega l’assessore Cuciti – che hanno di fatto ritardato di qualche giorno il riavvio dell’attività del centro ma ritengo che ne sia valsa la pena perché da tempo un’azione simile non veniva effettuata e quindi era indispensabile procedere in questo senso. Ecco spiegate le ragioni dell’apertura del centro in lieve ritardo rispetto al consueto ma riteniamo, visto l’entusiasmo con cui siamo stati accolti dai fruitori, che la scelta sia stata quella giusta. Naturalmente l’impegno dell’Amministrazione comunale non si esaurisce qui perché ci faremo promotori di tutta una serie di iniziative che saranno proposte nel corso della stagione».

Il sindaco Franca Iurato aggiunge: «Questa realtà, nel corso degli anni, ha finito con l’assolvere un ruolo indispensabile che è quello dell’aggregazione dei diversamente giovani, così come mi piace chiamarli. Era opportuno, però, che gli stessi avessero la possibilità di interagire all’interno di locali decorosi. E ci siamo impegnati in questa direzione. Ora, finalmente, il centro diurno potrà espletare le proprie attività nel contesto di una adeguata cornice. Un segnale importante che la nostra Amministrazione ha voluto dare all’intera cittadinanza».

Nella foto il sindaco Franca Iurato al centro con le responsabili e gli ospiti del centro