Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1532
SANTA CROCE CAMERINA - 14/07/2012
Attualità - L’arenile si restringe sempre di più

La spiaggia "Anticaglie" di Caucana off-limits

I residenti si stanno organizzando in comitati spontanei per affrontare questo e altri problemi
Foto CorrierediRagusa.it

La spiaggia «Anticaglie» di Caucana, si restringe sempre di più. Un largo tratto di arenile infatti, è stato interdetto alla balneazione (foto) perché, più di dieci anni fa, fu trovata vicino alla battigia, una nave bizantina. A parte il fatto che la gente si chiede in che modo si possa tutelare un antico relitto lasciandolo «ammollo», il problema principale è che l’unica zona fruibile dai bagnanti è stata recintata e preclusa alla balneazione.

Nella stessa zona, c’è anche il pericolo di crollo del costone però, e qui sta l’ironia più evidente,la strada continua ad essere transitata e non è oggetto di alcuna limitazione, come se un eventuale crollo riguardasse soltanto i bagnanti e non anche chi sta sopra il costone. La spiaggia è quella che circa dieci anni fa è stata oggetto dell´intervento di ripascimento morbido effettuato dalla provincia che ha causato la presenza di pietrisco in tutto l´arenile che va da Punta Secca a Casuzze , un progetto che non è certo costato poco alle casse provinciali.

Gli spuntoni di ferro, che segnalavano la presenza della nave bizantina e che hanno causato le lesioni alla ragazzina di 12 anni la scorsa estate, sono stati rimossi da oltre un mese. I residenti si stanno organizzando in comitati spontanei per affrontare questo e altri problemi della frazione di Caucana quali pulizia delle strade, pulizia e fruibilità del parco archeologico e cattivi odori di fognatura.