Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 707
SANTA CROCE CAMERINA - 08/05/2011
Attualità - La pesante denuncia di Legambiente

Carrubeto secolare spazzato via per impianto fotovoltaico

"Alcuni volontari di Legambiente - viene spiegato in una nota - su segnalazione di cittadini, hanno potuto constatare che, sulla strada comunale che congiunge S. Croce Camerina alla frazione di Casuzze, in contrada Casazze, si sta perpetrando un vero e proprio scempio ambientale" Foto Corrierediragusa.it

Il circolo di Legambiente «Il Carrubo» di Ragusa interviene su quanto sta accadendo in territorio santacrocese dove «un secolare carrubeto (foto) - denuncia l’associazione ambientalista - rischia di essere distrutto per far posto ad un impianto fotovoltaico.

Alcuni volontari di Legambiente- viene spiegato - su segnalazione di cittadini, hanno potuto constatare che, sulla strada comunale che congiunge S. Croce Camerina alla frazione di Casuzze, in contrada Casazze, si sta perpetrando un vero e proprio scempio ambientale e paesaggistico, attraverso l’abbattimento di diversi ettari di un antico carrubeto. Come testimoniato dalla tabella dei lavori – prosegue ancora la nota di Legambiente -, le opere sono effettuate nell’ambito della realizzazione di un «impianto di produzione di energia elettrica»da parte della società agricola «Arte Orto Energy srl», regolarmente autorizzato dall’Assessorato Regionale dell’ Energia (D.r.s n. .2249 del 23/12/2009).

Per quanto consta all’associazione ambientalista – è il commento degli ambientalisti - , la normativa vigente vieta tassativamente l’abbattimento degli alberi di carrubo, mentre l’eventuale loro trapianto in altro sito è autorizzato solo per individui di età inferiore a 6 anni: evidentemente quindi non si applica ad esemplari di età elevate, come sono quelli interessati alle operazioni.

Legambiente – conclude la nota - ha quindi allertato sia la Soprintentenza ai Beni culturali e ambientali di Ragusa sia il Comune di S.Croce Camerina perché possano verificare l’operato dell’azienda che sta eseguendo i lavori e prendere gli opportuni provvedimenti». Il responsabile dell’azienda Arte Orto, Gugliemo Zisa, in risposta alla presa di posizione di Legambiente precisa che la sua società «ha tutte le autorizzazioni in merito, che si tratta di un momentaneo spostamento dei carrubi e che la stessa Guardia di Finanza ha appurato proprio ieri che l’azienda è il regola con le autorizzazioni e le normative in materia».