Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1419
SANTA CROCE CAMERINA - 11/11/2010
Attualità - Santa Croce: precipitazioni abbondanti dell’ultimo mese nel territorio comunale

Santa Croce il comune ibleo più piovoso. Interventi mirati

Il sindaco Lucio Schembari ha riunito il Centro operativo comunale (Coc) per programmare una esercitazione propedeutica
Foto CorrierediRagusa.it

Le precipitazioni abbondanti dell’ultimo mese nel territorio comunale, dove sono caduti in trenta giorni un terzo delle precipitazioni dall’inizio dell’anno, 200 mm su un totale di 600 mm, come rilevato nella capannina meteorologica dell’ex Foro Boario e che fanno attestare S.Croce come uno dei Comuni più piovosi della provincia, hanno indotto l’amministrazione comunale a interventi mirati a controllare e gestire i rischi idrogeologici. Ieri mattina presso il "Centro anziani " del Comune il sindaco Lucio Schembari ha riunito il Centro operativo comunale (Coc) per programmare una esercitazione propedeutica, che è stata fissata per il prossimo mese di dicembre, seguendo una precisa direttiva della prefettura di Ragusa.

L’esercitazione verterà sulla definizione dei posti di comando e di controllo in caso di precipitazioni eccezionali che si avvarrà di strumenti di monitoraggio grazie alla presentazione di una cartografia dei rischi idrogeologici del nostro comune, predisposta per l’occasione. Alla riunione erano presenti il comandante della polizia municipale Maria La Rosa, l’ufficiale sanitario Giovanni Barone, il responsabile funzione 3 del volontariato Giuseppe Agnello, i tecnici comunali Michele Di Raimondo, Giovanni Ragusa e Giuseppe Mainenti.

(Nella foto un momento della riunione)