Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 772
ROMA - 25/08/2016
Attualità - Collaborazione Protezione civile e raccolta di sangue

Siciliani mobilitati per il sisma

Tutti possono contribuire Foto Corrierediragusa.it

Protezione civile e raccolta di sangue. Sono i primi interventi che la Sicilia dà in termini di aiuto alle popolazioni colpite dal sisma nell’Italia centrale. Il presidente della Regione Rosario Crocetta con un’ordinanza ha dato mandato alla Protezione civile regionale di raccordarsi con quella nazionale per fornire immediatamente ogni forma di collaborazione ed assistenza necessarie, in termini di mezzi e uomini.La struttura regionale ha già allertato tutte le proprie strutture territoriali in Sicilia per il necessario raccordo ed è già in collegamento con i livelli nazionali. A supporto dell´emergenza trasfusioni di sangue per le vittime del sisma, all´aeroporto di Catania sarà disponibile da giovedì un´autoemoteca Avis per l´accoglienza dei donatori. Il camper dell´Avis sosterà dalle 8 alle 12 al piano arrivi, sotto la torre (ingresso ovest, accanto al parcheggio P2). Le sacche di sangue raccolte a Catania partiranno quindi per Roma, dove saranno smistate dal Centro Nazionale Sangue (Cns) che ha attivato il «Piano strategico nazionale per il supporto trasfusionale nelle maxi emergente».

SOLIDARIETA´ FATTIVA DEL PARROCO E DEL COMITATO S. GIOVANNI DI RAGUSA
L´immane tragedia accaduta proprio durante i giorni che precedono la Festa del Battista a Ragusa, ha indotto il Parroco e il Comitato Festeggiamenti a destinare, tramite la Caritas Diocesana, una somma del contesto della festa alle necessità delle persone e dei luoghi colpiti dal terremoto. "L’attenzione per i nostri fratelli del Centro Italia - si legge nella nota - vuole essere un gesto di solidarietà ed esprimere vicinanza da parte di tutta la Città di Ragusa. Questo gesto si colloca nell’ordine della straordinarietà, parallelamente alla nostra attenzione ordinaria verso gli ultimi che non dobbiamo dimenticare. Ricordiamo su questo la «Dimora del Battista" frutto della festa di San Giovanni dello scorso anno, che accoglie chi si trova in difficoltà abitative ed offre un alloggio temporaneo (un tetto, un letto, un pasto): quest’anno infatti abbiamo chiesto ai ragusani di condividere le feste di famiglia con chi si trova in difficoltà attenzionando - conclude la nota - la Dimora del Battista.

LA RACCOLTA FONDI DELLA CEI
A seguito del sisma ha colpito le popolazioni del centro Italia, la Presidenza della Cei ha disposto uno stanziamento immediato di un milione di euro dai fondi 8 x mille e ha indetto una colletta nazionale di solidarietà per domenica 18 settembre.

Le modalità per contribuire:

Caritas Italiana, Via Aurelia 796 - 00165 Roma, utilizzando il conto corrente postale n. 347013 o mediante bonifico bancario su Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113 specificando nella causale «Colletta terremoto centro Italia».

Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
- on line (sul sito www.caritas.it)
- Banca Prossima, piazza della Libertà 13, Roma – Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474
- Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013
- UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119.


Caritas Italiana esprime vicinanza nella preghiera e in coordinamento con le Caritas delle diocesi colpite si è attivata per i primi soccorsi.

ANCHE I LIONS A SOSTEGNO
In moto la macchina di solidarietà del Lions Club International a favore dei territori delle province di Rieti ed Ascoli Piceno. Il presidente internazionale Bob Corlew ha messo a disposizione 100 mila dollari per interventi di primo soccorso alle popolazioni colpite. I Lions siciliani coordinati dal Governatore Vincenzo Spata hanno attivato un conto corrente per una raccolta fondi presso il Credito Siciliano sede di Ragusa a cui possono far pervenire contributi non solo i soci Lions ma anche i cittadini interessati a sostenere dei progetti di concreta solidarietà in collaborazione con i Lions del Lazio e delle Marche. Il codice Iban per i versamenti è il seguente: IT12K0301917001000008101003. I Lions dei distretti italiani in collaborazione con i clubs del Lazio e delle Marche hanno già messo in campo le esperienze del programma «Lions Alert» che prevede degli interventi di assistenza in caso di calamità.