Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 924
ROMA - 10/12/2010
Attualità - Roma: la cerimonia di presentazione

Ritorna il calendario storico dei Carabinieri

Anche in provincia di Ragusa è stato illustrato il nuovo calendario Foto Corrierediragusa.it

Si è svolta ieri, nella suggestiva cornice dell´Aula Magna della Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, la cerimonia di presentazione del Calendario Storico e dell’Agenda Storica 2011 dell´Arma dei Carabinieri (nella foto la copertina), le cui tavole ripercorrono i momenti più significativi per l’Istituzione nei suoi primi 50 anni di storia. Anche in provincia di Ragusa è stato illustrato il nuovo calendario.

Inizia, con l’attuale edizione, un percorso che terminerà nel 2014, anno in cui si celebreranno i 200 anni dalla Fondazione dell’Arma, con un duplice obiettivo: proiettare l’Arma verso il suo terzo secolo di vita e rievocare l’importanza delle tradizioni e dei valori che, allora come ora, animano - tutti i giorni - l’azione dei Carabinieri.

Fra le autorità presenti, oltre al Comandante Generale dell’Arma Leonardo Gallitelli, anche il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Vincenzo Camporini. Il notevole interesse da parte del cittadino verso il Calendario Storico dell’Arma, oggi giunto a una tiratura di un milione 350 mila copie, di cui 8 mila in lingue straniere (inglese, francese, spagnolo e tedesco), è indice sia dell’affetto e della vicinanza di cui gode la Benemerita, sia della profondità di significato dei suoi contenuti, che ne fanno un oggetto apprezzato, ambito e presente tanto nelle abitazioni quanto nei luoghi di lavoro, quasi a testimonianza del fatto che «in ogni famiglia c’è un Carabiniere».

Il Calendario, attraverso il richiamo a intramontabili valori e semplici, eroici gesti quotidiani durante il servizio, raffigura momenti di vita in cui, ancora oggi, ogni Carabiniere si identifica, operi esso in Italia o all´estero, in una grande città o in un piccolo paese, al nord o al sud, in zona montana o in quella marina. Nato nel 1928, dopo l’interruzione post-bellica dal 1945 al 1949, la pubblicazione del Calendario, giunta alla sua 78ma edizione, venne ripresa regolarmente nel 1950 e da allora è stata puntuale interprete, con le sue tavole, delle vicende dell’Arma e, attraverso di essa, della storia d’Italia, che nel 2011 celebrerà i suoi 150 anni. A sottolineare questo binomio, sulla copertina del Calendario Storico 2011 figura il logo del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, le «tre bandiere tricolori» che sventolano a rappresentare i tre giubilei del 1911, 1961 e 2011, in un collegamento ideale tra le generazioni.