Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1314
RAGUSA - 21/07/2010
Attualità - Ragusa: conferenza di servizio per la celere istituzione

Conferenza di servizio per la riserva alla foce dell´Irminio

La Giunta Municipale si riunirà nei prossimi giorni per approvare la delibera

La Giunta Municipale si riunirà nei prossimi giorni per approvare la delibera, come manifestazione d´intenti, con cui si esprime la volontà di istituire la riserva marina nei pressi della foce del fiume Irminio. Tale decisione è stata presa al termine della conferenza di servizio convocata dal Sindaco Nello Dipasquale e svoltasi nel pomeriggio di oggi presso la delegazione municipale di Marina di Ragusa.

Nel corso dell´incontro presieduto dal primo cittadino a cui sono stati invitati e sono intervenuti il Direttore Generale Giuseppe Salerno, il Segretario Generale Benedetto Buscema, il dirigente del settore affari generali, Francesco Lumiera, il Tenente di Vascello Concetto Maltese in rappresentanza del Comandante della Capitaneria di Porto di Pozzallo Ennio Garro, il presidente della circoscrizione di Marina Angelo la Porta, il consigliere dello stesso organismo di decentramento Giacomo Cataudella, è stato definito l´iter da seguire per istituire la riserva marina della foce del Fiume Irminio.

Per raggiungere tale obiettivo sarà necessario predisporre apposita documentazione che dovrà essere inoltrata alla Segreteria tecnica per le aree marine del Ministero dell´Ambiente. Al fine di identificare meglio le circa duemiglia dell´area marina da inglobare all´interno della riserva, dovrà essere predisposta un´apposita cartografia, una specifica documentazione fotografica subacquea da cui si dovrà evincere l´importanza degli aggrottati marini, la consistente presenza di poseidonia, dei dettagliati rilievi fotografici dell´intera area.

Per approntare tutto il materiale necessario la Capitaneria di Porto di Pozzallo ha assicurato la propria collaborazione mettendo a disposizione i propri mezzi, il personale e le attrezzature. E´ intenzione dell´Amministrazione avvalersi anche per realizzare un´appropriata documentazione fotografica della collaborazione di esperti sommozzatori delle associazioni sportive affiliate al Coni e degli appartenenti al servizio della Protezione civile comunale.

«L´area che intendiamo salvaguardare e valorizzare – dichiara il sindaco Nello Dipasquale – è ricca di incantevoli ed affascinanti aggrottati marini e di praterie sottomarine di poseidonia che favoriscono la presenza di fauna marina; la creazione della riserva marina ci darebbe la possibilità di creare un percorso per l´osservazione subacquea per i tanti appassionati e nello stesso tempo di monitorare e controllare meglio la salute del nostro mare».