Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 713
RAGUSA - 10/07/2010
Attualità - Ragusa: lo strumento è stato approvato definitivamente dal consiglio comunale

Dopo 30 anni Ragusa ha il suo piano dei centri storici

Verrà anche istituita una conferenza di servizio che avrà il compito di esaminare le istanze presentate dai cittadini e decidere di conseguenza se approvarle o meno

La città di Ragusa ha finalmente il proprio piano particolareggiato dei centri storici. Uno strumento atteso da trent´anni, approvato definitivamente dal consiglio comunale ibleo, all´una e trenta di notte di venerdì. E, a sorpresa, con il voto unanime di tutti i presenti (29 su 29). Ora, prevista la pubblicazione del documento per le osservazioni dei cittadini, con ulteriore passaggio in consiglio e la trasmissione dei documenti a Palermo, per la definitiva ratifica.

Verrà anche istituita una conferenza di servizio che avrà il compito di esaminare le istanze presentate dai cittadini e decidere di conseguenza se approvarle o meno, con la partecipazione dei responsabili dell’Asp per i pareri sanitari, della Soprintendenza ai Beni Culturali, del Genio Civile e delle commissioni tecniche del Comune. Si prevede anche un´illustrazione itinerante per spiegare il Ppe ai cittadini. La possibilità di demolire edifici senza pregio ed effettuare alcune sopraelevazioni, alcune delle innovazioni tecniche principali previste dal Ppe. E sull´importanza complessiva del piano, parla l´assessore ai centri storici, Salvatore Giaquinta, fiducioso anche sul parere positivo di Palermo.