Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1296
RAGUSA - 05/07/2010
Attualità - Ragusa: un punto di svolta per la rivitalizzazione della città

Abbattere e ricostruire nel centro storico di Ragusa, si può

Grazie all’emendamento approvato dal consiglio comunale

Può essere la svolta per il centro storico di Ragusa superiore ma anche per Ibla. L’emendamento approvato dal consiglio comunale infatti permette di abbattere e ricostruire adeguando gli immobili a standard moderni e soprattutto alla normativa di sicurezza. Il provvedimento riguarda l’edilizia di base ma non immobili di pregio e palazzi. Prima di passare alla fase operativa l’emendamento dovrà essere recepito come parte integrante del piano particolareggiato, attendere le osservazioni dei cittadini e ottenere infine l’approvazione della Regione.

Una commissione tecnica darà il parere vincolante sugli immobili da ricostruire o adeguare. In ogni caso non si potranno variare le volumetrie e dovrà essere mantenuta la facciata. Si potranno invece accorpare diverse unità abitative limitrofe per rendere più comode ed appetibili le nuove strutture. E’ questa infatti la filosofia dell’emendamento che vuole rivitalizzare il mercato immobiliare del centro storico, riportare nel cuore della città la gente garantendo loro abitazioni confortevoli, sicure, dotate di confort evitando così la fuga verso le periferie.

L’emendamento, approvato all’unanimità in aula, consente anche di rendere abitabili i piani terra; una soluzione che sarà bene accetta dagli anziani. La conclusione del dibattito sul piano particolareggiato è prevista per giovedì prossimo.