Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 646
RAGUSA - 28/05/2010
Attualità - Ragusa: due nuove offerte all’Anas per il raddopio della arteria

Per il raddoppio della Rg-Ct si allungano i tempi

La nuova strada sarà 68 km, con 13 svincoli, 19 viadotti, e due corsie per ogni senso di marcia

Due nuove offerte riaprono l’iter del progetto della Ragusa Catania. Si tratta di due offerte migliorative rispetto al progetto del General contractor, l’associazione di imprese guidata dalla Silec Spa,, che ha presentato la sua proposta .

Grazie al sistema di project financing, con il quale sarà realizzata l’opera, l’Anas dovrà valutare queste due nuove proposte, cosa che in termini pratici vorrà dire un allungamento dei tempi previsti. La procedura prevede infatti che il general contractor dovrà adeguare il proprio progetto in via migliorativa ai due che sono stati presentati; questi sono arrivati inattesi proprio in dirittura di scadenza dei termini, o quasi, all’Anas, l’ente che dovrà appaltare il progetto del raddoppio della Ragusa Catania.

L’Anas dovrà ora verificare se le due nuove offerte rispettano i requisiti del bando e poi chiedere al general contractor di adeguare la propria offerta. E’ dunque scontato che i tempi si allungheranno rispetto alla data di affidamento dei lavori che era stata già fissata per l’inizio del prossimo anno.

La presentazione di altre due offerte per il raddoppio della Ragusa Catania conferma l’appetibilità dell’opera e l’interesse di grandi gruppi imprenditoriali ad inserirsi nella gara che non prevede solo la realizzazione dell’opera ma anche la gestione della superstrada grazie anche all’imposizione del pedaggio.