Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 702
RAGUSA - 21/05/2010
Attualità - Ragusa: riconvocata per il 25 maggio la seduta per eleggere i liquidatori

Ato, corsa contro il tempo per i nuovi liquidatori

Tramonta l’ipotesi Migliorisi e Cugnata. Spunta nuova terna di nomi tecnici: Mario Picone (area Nino Minardo), Lucia Lo Castro e Salvatore Campo (Dipasquale e Provincia) e Giuseppe Sulsenti comune di Vittoria. I soci di maggioranza avrebbero proposto di nominarli senza alcuna indennità
Foto CorrierediRagusa.it

Come sarà il futuro dell’Ato? Nel caos se entro il 27 maggio non saranno eletti i commissari liquidatori. La seduta dei soci prevista per il 21 non ha sortito effetti positivi e i lavori sono stati aggiornati al 25 maggio. Se entro quella data l’Ato non avrà i nuovi commissari liquidatori, ci penserà la Regione, in virtù della legge entrata in vigore il 27 aprile, a commissariare l’ente. Tanta fretta per mandare a casa il vecchio Cda composto da Giovanni Vindigni, Concetta Vindigni e Franco Muccio, per poi impantanarsi nella ricerca dei nomi dei liquidatori.

Fino alla settimana scorsa i liquidatori dovevano essere Giancarlo Migliorisi, ex assessore comunale all’Ecologia, oggi dirigente alla Provincia. Giancarlo Cugnata, ex assessore provinciale, oggi assessore al Personale del Comune di Comiso, attualmente area Leontini. Migliorisi, alle prime difficoltà ha gettato la spugna; Cugnata ha resistito di più, ma alla fine s’è arresto ugualmente. Nomine di spessore politico che avrebbero messo d’accordo sia il versante modicano-pozzallese che ragusano. Nessun veto, invece, per il nome di matrice ipparina, il dirigente del Comune Giuseppe Sulsenti.

I soci dell´Ambito nelle ultime ore avrebbero optato per la soluzione tecnica. Si fanno altri nomi, di prestigio e squisitamente tecnici. L’avvocato Mario Picone, dal febbraio scorso vice segretario del Comune di Scicli. Poi Salvatore Campo (nella foto), commissario straordinario del Comune di Vittoria dal maggio 2005 al giugno 2006, e Lucia Castro, dirigente del Comune di Vittoria prima e della Provincia dopo.

Resterebbe confermato, invece, il nome del componente dell’area ipparina, Giuseppe Sulsenti. Su questi nomi i soci dell’Ato, Provincia e Comuni, dovranno decidere nella prossima seduta del 25 se non vogliono lasciare l’Ato nel caos con tutti i rischi legati all’igiene e al degrado delle città in vista della stagione calda.

E ci sono tutte le premesse che non succeda nulla, perché alla proposta dei soci di maggioranza di procedere per nomine tecniche senza stabilire alcun compenso economico, è molto probabile che nessuno sarà disposta a diventare commissario liquidatore d’ambito.