Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1125
RAGUSA - 27/11/2007
Attualità - Ragusa - Azienda ospedaliera e Ausl 7 ne hanno preso atto

Tagli imposti dalla Regione:
27 posti letto saranno
cancellati per risparmiare

Saranno interessati tutti gli ospedali della provincia Foto Corrierediragusa.it

27 posti letto dovranno essere tagliati, su direttive della Regione, negli ospedali ragusani. 8 nell’Azienda ospedaliera Civile-Maria Paternò Arezzo e 19 nell’Ausl 7 che fa capo a quattro nosocomi.

E mentre il direttore generale Calogero Termini (nella foto) dell’Azienda ospedaliera ha già le idee chiare, l’avvocato Fulvio Manno, manager dell’Ausl 7, con una lettera alla Regione si riserverà di fornire indicazioni dopo aver sentito il collegio di direzione e le organizzazioni sindacali mediche. Ma dei 19 posti letto, 10 saranno comunque tagliati nel versante ipparino e 9 nel versante modicano.

L’Azienda ospedaliera, invece, interverrà sui posti di Day Hospital in quanto i posti per acuti sono suddivisi in posti letto ordinari e posti di DH. L’Azienda ospedaliera è avvantaggiata dal fatto che, per esempio in oculistica, una circolare regionale ha trasformato l’intervento di cataratta da DH in ambulatoriale; quindi 3 posti saranno tagliati nel 2008 ed uno nel 2009.