Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 899
RAGUSA - 04/12/2009
Attualità - Ragusa: grande entusiasmo e partecipazione di alunni e insegnanti

Conad: educazione alimentare nelle scuole primarie

Il direttore generale Ragusa: "Ci proponiamo di contrastare i problemi di sovrappeso e obesità, sempre più in aumento soprattutto tra le nuove generazioni"
Foto CorrierediRagusa.it

Continua con grande entusiasmo e partecipazione di alunni e insegnanti, la campagna di sensibilizzazione all’educazione alimentare promossa da Conad nelle scuole primarie.

Si tratta della seconda edizione dell´iniziativa, e con ancora più passione la Conad continua nella sua impresa di "consumer education" sui temi dell’alimentazione, con l’obiettivo di educare le giovani generazioni a seguire uno stile alimentare più sano, in nome dei valori di mutualità e cooperazione che contraddistinguono l´azienda.

«Con questo progetto- afferma Giorgio Ragusa, direttore generale di Conad Sicilia- grazie alla consulenza di esperti specialisti, ci proponiamo di contrastare i problemi di sovrappeso e obesità, sempre più in aumento soprattutto tra le nuove generazioni. L’Italia risulta essere ai primi posti a livello europeo e, negli ultimi dieci anni, la prevalenza dell’obesità è aumentata del 50 per cento.

Il problema è molto più esteso e in gioco c’è la salute dei bambini, gli adulti di domani. Noi, come azienda cooperativa che si ispira a valori di mutualità e solidarietà, vogliamo dare il nostro contributo per far fronte a questa emergenza. Per questo motivo, ad esempio, abbiamo introdotto nei nostri assortimenti Conad Kids, una linea di prodotti pensati e selezionati in base alle esigenze dei bambini, con grande attenzione alla qualità degli ingredienti e alla quantità di zuccheri». In tutta la Sicilia orientale, nelle prossime settimane sono in programma altre 12 tappe.