Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 696
RAGUSA - 29/09/2009
Attualità - Ragusa: gli interessati hanno manifestato a palazzo dell’Aquila

Ragusa: s´incatenano inquilini Iacp a rischio sfratto

Sono abusivi ma hanno sempre pagato il canone di locazione

Si sono incatenati davanti a palazzo dell’Aquila, sede del comune di Ragusa, alcuni inquilini degli alloggi di via Cesare Battisti gestiti dall’Istituto autonomo case popolari. Nonostante siano abusivi, glia assegnatari hanno sempre pagato il canone dovuto. Ma anche se gli interessati sono in regola con i pagamenti dovuti allo Iacp, rischiano lo sfratto solo perché abusivi.

Un paradosso, se si pensa che, di converso, parecchi inquilini cosiddetti regolari non pagano da mesi il canone dovuto, come denunciato dallo stesso presidente dello Iacp Giovanni Cultrera. Gli inquilini che si sono incatenati davanti all’ingresso del comune riceveranno giovedì la «visita» dell’ufficiale giudiziaria, che, in pratica, li butterà fuori dai rispettivi alloggi popolari.

Per venerdì è previsto un incontro con il sindaco Nello Dipasquale, al fine di trovare una soluzione. Ma potrebbe già essere troppo tardi. Gli inquilini potrebbero ritrovarsi senza un tetto sopra la testa. Da qui la drastica decisione d’incatenarsi a palazzo dell’Aquila, esibendo peraltro le ricevuti dei pagamenti effettuati del canone di locazione.