Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1069
RAGUSA - 15/09/2009
Attualità - Ragusa: incarico prestigioso per un ragusano che saprà difendere gli interessi del "Magliocco"

Gulino vicepresidente Sac, si punta ai voli intercontinentali

Alla guida della società di gestione dell’aeroporto di Catania è stato confermato Gaetano Mancini, eletto nel 2007, che sarà anche l’amministratore delegato

La Sac rinnova il consiglio di amministrazione e Gianni Gulino è nominato vicepresidente. Alla guida della società di gestione dell’aeroporto di Catania è stato confermato Gaetano Mancini, eletto nel 2007, che sarà anche l’amministratore delegato.

Per Gianni Gulino, ragusano, presidente provinciale della Fimaa e nel cda della Sac in rappresentanza della Camera di Commercio di Ragusa, è un attestato di fiducia da parte del consiglio direttivo. Gulino infatti affianca Mancini al posto di Ugo Colajanni,la cui improvvisa scomparsa ha reso necessario il rinnovo del Cda, in un momento decisivo per lo sviluppo dell’aeroporto di Comiso di cui la Sac controlla la gestione grazie alle quote di maggioranza in Soaco. E’ stata una apertura di credito e di buona volontà della Sac oltre che di attenzione per la nuova struttura aeroportuale che integrerà il sistema aeroportuale della Sicilia sud orientale.

Gaetano Mancini ha confermato da parte sua l’interesse prioritario per Comiso «Vogliamo fare sistema con il nuovo aeroporto –dice il presidente che coferma anche altri obiettivi « La sistemazione esterna dell’aerostazione, la realizzazione del nuovo parcheggio da 2700 stalli, la ristrutturazione della vecchia aerostazione Morandi. C’è poi la questione più complessa ma strategicamente più rilevante per la mobilità dell’intera Sicilia orientale: l’intermodalità tra Ferrovie dello Stato e Aeroporto di Catania (tramite interramento dei binari) con cui garantire uno standard di servizi di livello europeo. Un passaggio preliminare, questo, all’allungamento della pista che infine consentirebbe a Fontanarossa di effettuare voli intercontinentali".

A Gianni Gulino sono arrivate le felicitazione del presidente della provincia, Franco Antoci e del sindaco di Ragusa Nello Dipasquale. «L’elezione di Gulino - dicono Antoci e Dipasquale - ci consente di avere un interlocutore privilegiato per la prossima apertura e piena operatività dell’aeroporto di Comiso». Si registra anche il compiacimento del presidente della Confcommercio Angelo Chessari, di cui Gulino fa parte.

«Auspichiamo – ha detto Chessari - che la collaborazione tra Gulino e la nostra associazione possa essere resa ancora più salda da tale nomina, ritenendo che gli obiettivi che ci siamo posti tutti assieme dovranno essere concretizzati per il bene e la crescita del nostro territorio».