Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 273
RAGUSA - 15/09/2009
Attualità - Ragusa: la proposta del sindaco Dipasquale al sindaco di Comiso apre il dibattito

Incardona: "Punta Braccetto-Soaco? decida un referendum"

Il deputato regionale è perplesso. "Non ci sono solo case e beni da barattare, siano i cittadini a decidere con un referendum"

Il deputato regionale del Pdl Carmelo Incardona interviene sul possibile "baratto" Punta Braccetto-Soaco che consentirebbe al comune di Comiso di avere uno sbocco al mare e a quello di Ragusa di entrare nella Soaco.

«Sono fortemente perplesso dall’idea di scambiare Punta Braccetto con quote azionarie – afferma l’on. Incardona – La frazione non è composta solo da case e beni da barattare, ma anche e soprattutto da cittadini, persone con tradizioni e ricordi affettivi legati a quel luogo e che non possono essere mercificati. Non è la prima che questa proposta viene avanzata, se la frazione deve proprio cambiare comune penso che siano i cittadini a doversi esprimere con un referendum che esprima la loro volontà democratica».

La vicenda, in ogni caso, non riguarderebbe solo Comiso e Ragusa. "Ad ogni modo - continua il parlamentare Incardona- il territorio di Punta Braccetto, indipendentemente dal comune di cui farà parte, deve essere valorizzato e tutelato così come meritano tutti i territori della fascia costiera iblea. Esorto i sindaci di Comiso e Vittoria a valutare insieme la possibilità di farsi assegnare questo territorio. Comiso per avere finalmente l’accesso al mare e Vittoria perché esprime la maggioranza dei villeggianti di Punta Braccetto, oltre ad avere in loco numerosi insediamenti agricoli».

IL SINDACO DI RAGUSA DIPASQUALE PROPONE L´ACCORDO
Ragusa è pronta a trasferire Punta Braccetto a Comiso. Lo ha confermato il sindaco del comune capoluogo Nello Dipasquale in occasione della presentazione del progetto per la nuova piazza Tramonti nella frazione marinara. Ragusa punta ad avere nuove quote nella Soaco ora che l’aeroporto di Comiso è pronto a decollare, ma Dipasquale non intende investire contanti ed ha pensato a Punta Braccetto come merce di scambio. Peppe Alfano, sindaco di Comiso, da parte sua è cauto e vuole vederci chiaro anche se acquisire Punta Braccetto colmerebbe una vecchia aspirazione del comune ipparino che non ha un vero e proprio sbocco a mare.

Il sindaco Dipasquale ha già avanzato un’offerta ad Alfano ma questi ha elegantemente declinato ritenendola troppo bassa e soprattutto in relazione alle quote richieste nella Soaco. Alfano inoltre non vuole acquisire un territorio del quale ancora non conosce ancora nel dettaglio i confini ma non chiuso la porta. La discussione è comunque viva ma Ragusa tiene in serbo una seconda opzione. Di Pasquale infatti vuole Casuzze in cambio di Punta Braccetto. Lo ha detto già al sindaco di S. Croce Camerina ed è pronto a chiudere l’affare per armonizzare meglio la continuità del territorio del capoluogo sul fronte mare.