Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1429
RAGUSA - 14/09/2009
Attualità - Ragusa: la 25ma edizione chiude con un bilancio positivo

Fuochi e frecce tricolori per l´addio all´estate di Marina

Grandi numeri per la serata finale con 50mila persone presenti ma Marina di Ragusa è rimasta intasata fino alle 2 di notte

E’ stato un addio tricolore all’estate.Le dieci pattuglie acrobatiche dell’aeronautica hanno tenuto una folla di oltre 30mila personale con il fiato sospeso per venti minuti.

Lo spettacolo sulla baia di Marina di Ragusa è stato di quelli che non si dimenticano con le frecce tricolori a squarciare il cielo per uno spettacolo mozzafiato che è stato la degna conclusione di un’estate dai grandi numeri sia per le presenze a Marina di Ragusa sia per l’evento dell’inaugurazione del porto turistico.

Sabato sera è stato l´anteprima festoso della domenica quando cinquantamila persone hanno invaso il centro della frazione per lo spettacolo pirotecnico e la sagra organizzata dal comitato di Marina. Anche in questo caso grandi numeri con tremila porzioni di cavatelli al sugo con l’utilizzo di 800 chili di pasta, mille chili di salsiccia, 200 litri di vino. Sul palco di piazza Duca degli Abruzzi la passerella della Passalacqua Spedizioni di basket promossa in A2.

Poi i fuochi sullo specchio d’acqua del porto con grandi perfomance da parte delle ditte partecipanti. Il cielo di Marina di è colorato di luci variopinte ed ha entusiasmato i presenti. Hanno vinto i fratelli catanesi Vaccaluzzo, che si sono esibiti per ultimi; secondo posto per la ditta Costa di Messina, che era stata la prima a sparare i fuochi,terzo posto invece alla pirotecnica «La Rosa» di Palermo, neofita della manifestazione. Tante le autorità presenti sul molto di ponente tra cui il neo prefetto di Ragusa Francesca Cannizzo, accolta dal sindaco Nello Dipasquale e dal presidente della provincia Franco Antoci.

Unica nota stonata della 25ma edizione dell’addio all’estate l’annuncio del forfait di Crocifisso Ruggiero e Angelo Martorana che hanno rassegnato le loro dimissioni da organizzatori dalla manifestazioni. Sono stanchi e studi di attendere contributi e ripianare spese per una manifestazione ormai nota in tutto il comprensorio ed oltre.