Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 985
RAGUSA - 25/08/2009
Attualità - Ragusa: a palazzo dell’Aquila c’è un ufficio emergenza animali

Lav: "Ragusa comune leader nella lotta al randagismo"

Eppure Di Pasquale presenterebbe certe affinità nientemeno che con Mourinho!

Ragusa leader nella lotta la randagismo. Lo sostiene la Lav che apprezza il percorso avviato dal comune di Ragusa e indica la strada da seguire alle altre amministrazioni della provincia. Per Biagio Battaglia «Ragusa è un modello da copiare perché applica tutta la normativa nazionale e regionale in tema di randagismo».

A palazzo dell’Aquila c’è un ufficio emergenza animali, le associazioni animaliste collaborano con il comune, i randagi sono sterilizzati e l’anagrafe canina è bene avviata. Grazie alla sterilizzazione, che la Lav considera come il minore dei mali, i randagi vengono reimmessi sul territorio senza che possano ingravidare o farsi ingravidare facendo così spazio ad altri animali nei canili. Insieme ai suoi collaboratori Dipasquale vince dunque sul fronte randagismo e per la Lav il sindaco di Ragusa vince il confronto con Mourinho, che ha solo pareggiato.

Eppure Di Pasquale presenterebbe certe affinità nientemeno che con Mourinho! Il sindaco di Ragusa e l’allenatore dell’Inter hanno infatti lo stesso problema; far ruotare gli elementi a disposizione. Nel caso del tecnico portoghese si tratta di campioni da mandare in campo, per il sindaco di Ragusa il turnover riguarda solo i cani. Il primo cittadino infatti ha dovuto risolvere il problema dell’affollamento del canile dove vengono accolti i randagi catturati nel territorio del capoluogo ed ha pensato anche lui al turn over.