Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 996
RAGUSA - 20/08/2009
Attualità - Ragusa: il consigliere provinciale preannuncia interrogazioni a raffica

Fabio Nicosia denuncia le spese folli della Provincia

Il capogruppo del Pd ce l’ha in particolare con la decisione della giunta provinciale di essere presente ai mondiali di atletica leggera, in corso di svolgimento a Berlino, all’interno dello stand di "Casa Italia"
Foto CorrierediRagusa.it

Grida allo scandalo e preannuncia interrogazioni di fuoco il capogruppo del Pd in Consiglio provinciale Fabio Nicosia (nella foto). Nel suo mirino sono finite alcune delibere e determine, che, a suo dire, rappresentano una «spesa folle» e provocano «una vacanza inutile».

Nicosia ce l´ha, in particolare, con la decisione della giunta provinciale di essere presente ai mondiali di atletica leggera, in corso di svolgimento a Berlino, all´interno dello stand di "Casa Italia". Si tratta, annota, «di un´iniziativa costosissima: 26.500 euro più le spese di viaggio, vitto, alloggio e missione all´estero per due dipendenti dal 15 al 23 agosto per distribuire materiale promozionale. A loro – rincara Nicosia – si aggiungeranno le presenze istituzionali di presidente, assessore allo Sport e sicuramente di qualche consigliere, determinando una spesa definitiva di circa 35 mila euro».

Questa scelta, fa presente Nicosia, è stata fatta «in un periodo di crisi economica e tagli ai fondi provinciali che hanno indotto l´amministrazione a ridurre il sostegno alle società sportive, addirittura a non prevedere alcun contributo per la stagione 2008-2009 alle società di calcio di serie D». Nonostante ciò, aggiunge, si è deciso di affrontare «questa spesa per promuovere le nostre manifestazioni sportive e il territorio. Con questa somma si possono affrontare 3-4 fiere del settore turistico, così come avvenuto lo scorso anno su programmazione concordata tra l´assessore Carpentieri e la quarta commissione».

Il capogruppo del Pd non reputa accettabile «tale dispendio di energie e di fondi per partecipare ad iniziative all´estero. E quindi chiede: «L´assessore allo Sport ha valutato la possibilità di ingaggiare hostess locali a Berlino invece di pagare migliaia di euro per i dipendenti della Provincia inviati in missione? E´ condivisibile spendere tutti questi soldi e, nello stesso tempo, non avere fondi per le società ed i settori giovanili?».

Annunciando un´interrogazione sulla materia, Nicosia preannuncia che chiederà «il dettaglio dell´attività svolta e i benefici che porterà alla collettività questa missione estiva»