Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 773
RAGUSA - 21/07/2009
Attualità - Dati inquietanti quelli resi noti a Messina da Goletta Verde di Legambiente

Inquinati il fiume Irminio e il torrente Modica Scicli

Si prospetta quindi un mare sempre più sporco in Sicilia

Le foci dei torrenti Modica Scicli e Irminio, vale a dire i due corsi d´acqua della provincia iblea, sono inquinati. Le cattive notizie giungono da Goletta Verde di Legambiente che a Messina ha esposto i risultati delle analisi. Si prospetta quindi un mare sempre più inquinato in Sicilia.

Sono gravemente inquinate le foci di Salso (Ag), Alcantara (Me), Imera (Pa), Nocello (Pa) e, come accennato, quelli di Modica Scicli (Rg) e Irminio (Rg), è inquinata quella del Simeto (Ct). Ma al pesante bilancio dei punti critici lungo le coste siciliane contribuiscono anche tratti di costa che non hanno nulla a che fare con gli estuari dei fiume, come dimostra la grave contaminazione da streptococchi ed escherichia coli sulla scogliera Santa Panagia a Siracusa.

In Sicilia, però, non è tutto buio: ci sono 33 località balneari presenti nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club e tre delle tredici località insignite della Cinque Vele nell´edizione 2009 della Guida Blu sono siciliane: Noto (Sr), isola di Salina (Me) e San Vito lo Capo (Tp).