Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 827
RAGUSA - 29/06/2009
Attualità - Ragusa: le commissioni sono alle prese con le correzioni degli elaborati

Esami di stato, il "quizzone" ha chiuso la prima fase

Tra qualche giorno gli studenti saranno alle prese con le prove orali

Si è chiusa ufficialmente oggi la prima fase degli esami di stato. La terza prova è stato l’ultimo esame scritto cui i poco più di tremila studenti della provincia si sono sottoposti. La terza prova tradizionalmente la più ostica per i candidati in quanto verte su almeno quattro materie di studio dell’ultimo anno con domande a risposta aperta o a scelta multipla da completare nell’arco di novanta minuti. Ogni commissione tuttavia adotta dei criteri in modo autonomo sia nella tipologia delle domande sia nei tempi di svolgimento della prova.

Da oggi le commissioni sono alle prese con le correzioni degli elaborati cui potranno assegnare fino ad un massimo di quindici punti per prova per un totale di 45. Dopo la pubblicazione dei risultati degli scritti sarà dato il via alle prove orali che cominceranno non prima di giovedì per rispettare i tempi tecnici della correzione e della pubblicazione. Ogni commissione di norma esamina cinque candidati al giorno con un colloquio che verte sulla discussione di una tesina presentata dal candidato e sui programmi delle materie dell’ultimo anno.

Gli esiti degli esami di stato saranno pubblicati attorno a metà luglio a seconda del numero dei candidati assegnati a ciascuna commissione. L’ufficio scolastico provinciale ha predisposto alcune visite presso le scuole di ispettori ministeriali per monitorare l’andamento degli esami e la regolarità delle operazioni di correzione e di scrutunio.