Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 936
RAGUSA - 24/06/2009
Attualità - Ragusa: le tracce della prova di italiano agli esami di stato

Esami di stato: Svevo, internet, tecnologia e muro di Berlino

Ad affrontare gli esami 3mila studenti in provincia di Ragusa

Cinque temi per la prova scritta di italiano che è iniziata oggi alle 8.30 nelle scuole italiane. Italo Svevo con la sua «Coscienza di Zeno» e le innovazione della tecnica narrativa nel romanzo del 900’ è il tema di carattere letterario. L’innamoramento e l’amore nella poesia di Catullo è il secondo argomento mentre per la produzione del saggio breve le tracce proposte sono il «2009, l’anno della innovazione» ed i venti anni della caduta del muro di Berlino.

L’argomento storico riguarda invece i 150 anni dell’Unità di Italia mentre Internet ed i social network è il tema di carattere generale. Alcune di queste tracce , il muro di Berlino, internet e l’innovazione tecnologica erano tra i più gettonati alla vigilia.
Il ministero ha voluto privilegiare quest’anno argomenti vicini alla sensibilità dei giovani anche se gli argomenti letterari appaiono ostici soprattutto per le difficoltà interpretative degli autori proposti. Gli studenti hanno sei ore per svolgere la loro prova e la prova non potrà finire prima delle 14.30.

In provincia di Ragusa sono tremila i candidati interni ed esterni e tutte le commissioni si sono insediate. Domani la seconda prova della durata , mentre lunedi è prevista la terza prova che sarà elaborata dalle stesse commissioni sulla base dei programmi svolti dalle singole scuole. Dal primo luglio il via agli orali.

LA FASE PREPARATORIA DEGLI ESAMI DI STATO
Ufficialmente al via gli esami di Stato. Oggi il primo giorno di esame dedicato in tutte le scuole alla prova scritta di italiano. Domani si prosegue con la prova di indirizzo per ogni istituto( Latino al classico, matematica allo Scientifico). La terza prova è in calendario lunedì 29 mentre gli orali cominceranno mercoledì 1 luglio. Gli esami di stato dovrebbero concludersi entro metà luglio ma per le commissioni con un maggior numero di studenti da esaminare le operazioni potrebbero prolungarsi.

Ad affrontare gli esami sono quest’anno circa mezzo milione di studenti; secondo gli ultimi dati del ministero tuttavia ben 27 mila giovani resteranno a casa. Sono stati fermati infatti in sede di scrutinio finale prima ancora di arrivare al cospetto della commissione giudicatrice, complice con tutta probabilità la nuova regola che modifica l´ammissione agli esami di stato. Il ministero dell´Istruzione in queste ore sta raccogliendo i dati sugli esiti degli scrutini finali. E l´incremento dei non ammessi agli esami, peraltro annunciato da una prima stima di viale Trastevere, salta subito all´occhio.

Al cervellone del ministero sono pervenuti quasi metà dei dati riguardanti gli studenti che si apprestano a sostenere gli esami di stato conclusivi del secondo grado. Quanto basta per delineare un trend piuttosto chiaro. Quest´anno, il tasso di non ammissione agli esami di maturità si avvicina al 6 per cento, l´anno scorso fu di poco superiore al 4 per cento .Un dato che tradotto in numeri assoluti significa la obbligata rinuncia agli esami per poco meno di 27 mila studenti.