Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 583
RAGUSA - 14/06/2009
Attualità - Ragusa: il consigliere comunale di Alleanza Popolare prende posizione

Ragusa: per Frasca la rotatoria di via Zama è rivedibile

"E’ opportuno sensibilizzare i tecnici affinchè possano operare altre scelte rispetto a quella adottata per il momento" Foto Corrierediragusa.it

«La rotatoria di via Zama (nella foto) è rivedibile». La pensa così il consigliere comunale di Alleanza Popolare per Ragusa Filippo Frasca, che, a proposito dell’installazione effettuata in queste ultime ore, valuta le scelte effettuate dall’assessorato comunale alla Viabilità.

«Ritengo eccessivamente prematuro – afferma Frasca, rivolgendosi all’assessore Michele Tasca – predisporre una rotatoria, ancorché provvisoria, nell’area di via Zama, proprio all’incrocio con il cavalcaferrovia. Secondo me, piuttosto, è opportuno sensibilizzare i tecnici affinchè possano operare altre scelte rispetto a quella adottata per il momento. La soluzione prevista, a prima vista, non sembra essere la migliore. Due rotatorie di piccole dimensioni, tra di loro vicine, non costituiscono l’optimum. Ritengo, piuttosto, che una sola rotatoria, magari con una variante che consenta la creazione di un piccolo viale centrale che da via Giuseppe Di Vittorio conduca sino a via Zama, rappresenti una soluzione più adeguata alle esigenze della città e del traffico.

Voglio, del resto, ricordare come l’idea di un viale centrale in quel tratto di strada era nato nel corso di un confronto in seconda commissione. Molti commissari si erano detti d’accordo con l’idea lanciata dal sottoscritto. Ecco perché è opportuno che l’intera vicenda possa essere approfondita. La commissione è la sede ideale per definire una soluzione soddisfacente. Negli ultimi anni, grazie all’Amministrazione Dipasquale, molto è stato fatto in tema di viabilità.

Tutto ciò, però, non può essere inficiato da una voglia eccessiva di modificare il tessuto veicolare e i flussi del traffico». Frasca sottolinea che, in città, la viabilità è sensibilmente migliorata anche per la soppressione di buona parte degli impianti semaforici.

«Un tempo eravamo abituati a vedere lunghe code ai semafori – aggiunge il consigliere – mentre oggi Ragusa sembra una città diversa. Di certo, una città che ha risolto i suoi problemi più grossi di viabilità interna. E’ giusto evidenziare come, pur confrontandosi con un panorama complessivo abbastanza critico, l’Amministrazione Dipasquale abbia saputo dare una svolta decisiva a tale delicata materia. Ecco perché ribadisco che, trovandoci oggi in una fase cruciale- conclude Frasca - i risultati ottenuti devono essere metabolizzati e le esperienze fatte devono essere utili per studiare e preventivare al meglio i prossimi interventi».