Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 860
RAGUSA - 11/04/2009
Attualità - Ragusa: è stato erogato dal dipartimento regionale di Protezione civile

Finanziati per 250mila euro i lavori del costone di Ibla

Il bassorilievo della "Fuga d’Egitto" è stato intanto rimosso e custodito in un luogo sicuro

Un finanziamento di 250mila euro è stato accreditato al comune di Ragusa dal dipartimento regionale di Protezione civile per completare i lavori di consolidamento del costone roccioso di corso Mazzini, crollato alcune settimane fa a causa delle abbondanti.

A renderlo noto è il sindaco Nello Dipasquale. «Non posso non ringraziare – afferma il primo cittadino – tutti coloro che hanno dato il loro prezioso apporto in questa situazione di emergenza. Mi riferisco alla Prefettura, al comando provinciale dei Vigili del fuoco, al Genio Civile, al dipartimento regionale di Protezione civile e al dipartimento di Protezione civile di Ragusa». Un ringraziamento particolare, dichiara inoltre il sindaco, «intendo rivolgerlo al presidente della Regione, Raffaele Lombardo, per l’interessamento che ha consentito al Comune di Ragusa di potere beneficiare di questo importante aiuto».

La protezione civile ha proceduto, alla presenza dell’architetto Giorgio Battaglia della Soprintendenza di Ragusa, alla rimozione dal costone del sovrastante bassorilievo della «Fuga in Egitto», ora custodito in un luogo sicuro per evitare che possa essere danneggiato durante la fase finale dei lavori di consolidamento.