Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:19 - Lettori online 1529
RAGUSA - 22/03/2009
Attualità - Il medico è stato insignito del premio Ragusani nel Mondo per la sua opera

L´appello del ragusano Salafia per i bimbi di Mumbay

Gli aiuti non bastano mai e si fa appello alla generosità della provincia iblea Foto Corrierediragusa.it

Antonio Salafia, medico, ragusano, vive ed opera a Mumbay (Bombay) dal 1971 (nella foto con un gruppo di bambini). Nella metropoli indiana ha deciso di svolgere la sua professione con un taglio strettamente umanitario. Salafia, insignito tre anni fa del premio Ragusani nel Mondo per la sua opera meritoria, si dedica all´assistenza materiale e sanitaria di centinaia di bambini orfani di lebbrosi, degli stessi ammalati guariti dalla lebbra, e di altre migliaia di indigenti che si rivolgono al suo presidio medico-sanitario della metropoli indiana.

Salafia è stato aiutato in questi anni da enti ed istituzioni del nostro territorio ma anche dalle donazioni di privati cittadini che hanno consentito al medico ragusano di estendere gli aiuti ai bisognosi. Antonio Salafia si è rivolto ora all’Associazione Ragusani nel Mondo perché gli aiuti non bastano più e c’è bisogno di ulteriore solidarietà. Pubblichiamo il suo appello ed i suoi riferimenti per quanti volessero essere protagonisti, anche da lontano, di un gesto di aiuto.

Per coloro che volessero attuare una linea diretta con il dott. Salafia, questi sono gli indirizzi di indirizzi di posta elettronica.

salafia@vsnl.com - salafia90@hotmail.com


L´APPELLO DEL DOTTOR SALAFIA

Chi tra voi e’ pensionato, si prenda cura, per amor di Dio, di uno dei miei lebbrosi deformi:il costo e’ appena di Euro 10 al mese; non e’ necessario – anche se auspicabile – prendersi cura per un anno intero; e’ opportuno dirmi, in anticipo, per quanto tempo intendete aiutare.

Se vi e’ qualche gruppo di amici, di colleghi, una parrocchia disposta a prendersi l’impegno di finanziare una scuola materna...il costo e’ di Euro mille l’anno; ma siamo disposti a contenere le spese all’essenziale e potremo andare avanti anche con Euro 800.

Adottare uno studente e’ la prova piu’ grande del vostro interessamento; significa dare un futuro a questi bambini. Anche qui’ vorrei chiarire che non e’ essenziale prendersi cura di uno studente per tutto il corso di studi –anche se e’ auspicabile – ma almeno un anno o due di impegno....

Per coloro che sono disposti ad aiutarci, do’ il nostro conto corrente in India ed anche quello italiano. Vi ricordo che ogni trasferimento bancario ha dei costi fissi anche per cifre piccole, pertanto e’ consigliabile che qualcuno di voi si incarichi di raccogliere da vari benefattori, mettere assieme una sommetta e poi spedire il tutto.

Conto in India:
Banca: State Bank of Bikaner & Jaipur
Filiale: Andheri West, Mumbai
Titolare del conto: Shishu Prem Samaj
c/c : 510 10 828422
Swift: SBBJ INBB 001

In Italia, abbiamo un conto presso la Banca Intesa San Paolo di Ragusa, Via Dante; poiche’ la societa’ non e’ ancora registrata in Italia (occorrono parecchi anni) il conto e’ a nome mio:
Antonio Salafia e l’IBAN e’: IT65 S030 6917 0001 0000 0860 048.

I nostri bambini pregano tutti i giorni per i nostri benefattori.

Con immensa gratitudine,
Dr. Antonio Salafia