Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 288
RAGUSA - 19/03/2009
Attualità - Sua Eccellenza farà il suo ingresso nella cattedrale di Noto il 2 aprile

Monsignor Staglianò è stato ordinato Vescovo a Crotone

E’ stato il cardinale Camillo Ruini, presidente emerito della conferenza episcopale italiana a porre le mani sulla testa del neo vescovo al termine di una lunga cerimonia Foto Corrierediragusa.it

Monsignor Antonio Staglianò (nella foto), 50 anni, calabrese di Isola Capo Rizzuto, è stato ordinato vescovo nella sua diocesi di Crotone S. Venerina. E’ stato il cardinale Camillo Ruini, presidente emerito della conferenza episcopale italiana a porre le mani sulla testa del neo vescovo al termine di una lunga cerimonia tenutasi presso il palazzetto dello sport di Crotone, il Palamilone. A Staglianò sono stati consegnati l’anello, il pastorale, la mitra E’ stata una cerimonia molto partecipata con tutti i vescovi della Calabria e la comunità di Isola Capo Rizzuto, paese natio del neo vescovo; presenti anche molti fedeli della diocesi di Noto con una larga partecipazione del clero netino.

Sua Eccellenza Staglianò farà il suo ingresso nella cattedrale di Noto il 2 aprile ed è atteso da tutta la comunità diocesana. « Sono contento di essere cristiano e prete – ha detto tra le altre cose il neo vescovo nel suo saluto; sono contento di voi fratelli, sorelle ed amici; non dimenticherò mai la mia parrocchia di origine che mi ha dato il battesimo». Staglianò è l’undicesimo vescovo netino e succede a Mons. Mariano Crociata;come motto del suo stemma è Misericordia et Veritas in Caritate» E’ stato il papa Benedetto XVI a nominare mons. Staglianò vescovo di Noto.