Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1442
RAGUSA - 07/03/2009
Attualità - Ragusa: il consigliere Angelica vuol vederci chiaro sulla vicenda

Ragusa: biblioteca attesa da ben 22 anni. Perchè?

"Ho chiesto alla commissione trasparenza di acquisire tutti i dati relativi all’opera pubblica di via Zama"

E´ un fiume in piena il consigliere comunale Filippo Angelica (Ragusa Popolare) sulla mancata apertura della biblioteca comunale di via Zama. «Ho chiesto alla commissione trasparenza - dice Angelica - di acquisire tutti i dati relativi all’opera pubblica. I lavori hanno preso il via 22 anni fa, oggi dovremmo avere non una, ma 22 biblioteche, e invece non si vede ancora uno spiraglio di luce sulla possibilità per i cittadini di fruire di questa struttura importante. Ora basta, vogliamo sapere chi sono i responsabili di questo enorme spreco di tempo e di denaro, quello dei contribuenti».

Il consigliere Angelica, il quale è altresì presidente della commissione ambiente, vuole vederci chiaro sui «tempi biblici» trascorsi rinviando di anno in anno il taglio del nastro della biblioteca comunale di via Zama. «Ci sono certamente dei responsabili, vogliamo sapere chi sono – sottolinea il consigliere di Ragusa Popolare –. Pretendiamo che si faccia massima chiarezza. E pretendiamo che i cittadini abbiano una risposta su come sono stati impiegati i loro soldi. Forse per realizzare un’opera che, dopo tutti questi anni, nascerà già vecchia»?.